Ignazio / #fareimpresa

Un'opportunità imperdibile

Ignazio - Fare impresa

Ignazio ha preso in concessione un terreno a San Domenico, a Fiesole (Fi), di proprietà dell’Istituto degli Innocenti, grazie all’opportunità di Banca della terra. All’interno dello speciale televisivo Terra di Toscana, ha raccontato la sua esperienza.

Venendo qui a lavorare, facendomi aiutare dagli amici, mi sono accorto che si crea un rapporto molto bello fra persone che amano l’ambiente, la natura, e non hanno molte occasioni per stare all’aria aperta.

Siamo avanzati metro per metro per cercare di recuperare questo spazio.

Quando sono arrivato qui ho trovato una situazione piuttosto difficile, perché c’erano grandissimi coltri di rovi e c’erano pochi spazi liberi attraverso cui passare. Quindi avevo davanti a me una vera e propria sfida. Bisognava iniziare con il ripristino delle vie di comunicazione; quindi prima di pensare a qualsiasi piano di produzione di olio o di piante, c’era da fare pulizia. Quando siamo arrivati qua l’erba era altissima, i rovi anche e molto fitti e c’erano diversi arbusti che bloccavano il passaggio.

Io sono idrologo, mi piace l’acqua e sentivo il bisogno di riportare alla luce l’alveo di questo fosso. Proprio partendo dalla pulizia del fosso siamo poi avanzati metro per metro per cercare di recuperare questo spazio, che un tempo era dedicato a seminativo. Ho una vera passione per l’ambiente, per la sua difesa. Con i miei studi e con i miei lavori ho girato il mondo, ma mi è sempre mancata la mia terra di origine e cosa mi mancava di più? L’olio di oliva extravergine e il parmigiano. Il parmigiano penso sia anche un po’ difficile farlo, l’olio di oliva è qualcosa che avrei volute sempre fare, e questa opportunità della Banca della terra, su un appezzamento così vicino a un centro urbano come Firenze, per me è stata imperdibile. Appena l’ho scoperta ho subito deciso di fare un piano per cercare di vincere il bando della Banca della terra.

Guarda il video (al minuto 5:32 e al minuto 12:30) dello speciale Terra di Toscana,  per sentire la testimonianza di Ignazio!

Scopri le opportunità di Giovanisì per Fare Impresa

Segui le opportunità di Banca della terra anche sulla pagina Facebook Orti in Toscana e su Twitter @100milaorti

Scrivi una risposta