Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Fare Impresa

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, sostiene l’imprenditoria giovanile attraverso strumenti normativi e bandi che promuovono la nascita di start up giovanili, supportano i progetti imprenditoriali di innovazione e internazionalizzazione, premiano i giovani che intendono costituire un’impresa agricola e agevolano l’avvio di nuove attività da parte di giovani professionisti.
I bandi sono rivolti a giovani fino a 40 anni e sono finanziati con risorse regionali e con risorse del POR CREO FESR 2014/2020 e del PSR 2014/2020.

 


Coronavirus: indicazioni operative per i beneficiari dei bandi a sostegno delle imprese toscane
In seguito all’emergenza sanitaria da Covid-19, la Direzione Attività Produttive ha disposto la sospensione dei tempi per gli adempimenti degli obblighi a carico dei beneficiari dei bandi a sostegno delle imprese toscane e delle agevolazioni per rimodulare i piani finanziari.
In particolare, le disposizioni in essere riguardano le misure regionali di aiuto alle imprese, finanziate dal POR FESR, tra cui il bando Creazione di impresa – Microcredito, il bando Start up innovative, il bando Voucher per investimenti strategici e sperimentali e il bando Voucher per imprese nel Comune di Livorno
Per maggiori informazioni, leggi il comunicato stampa o consulta la pagina dedicata sul sito di Regione Toscana.

Creazione di Impresa – Microcredito

SCADE: 11/09/2020 23:59

Fondo giovani professionisti

SCADE: Attivo fino a esaurimento fondi

Banca della terra

SCADE: Scadenze varie

Start up innovative: contributi in conto capitale

ATTIVAZIONE: entro agosto 2020
Borgo a Mozzano.00_00_46_19.Immagine029

L'innovazione tecnologica utile durante l'emergenza

Marika

Marika ha beneficiato del bando Creazione d’Impresa – Microcredito, promosso dalla Regione Toscana nell’ambito di…

Leggi tutta la storia