Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

Sono aperte fino al 27 febbraio 2019 le iscrizioni per due edizioni del corso di qualifica Tecnico della manutenzione e riparazione di apparecchi e dispositivi diagnostici e del collaudo sugli interventi di manutenzione/riparazione nell’ambito del progetto strategico di filiera Pharmafour – Competenze 4.0 per il settore farmaceutico e biomedicale, di cui è capofila Toscana Formazione con Fondazione Campus Studi del Mediterraneo, Istituto Cellini  Fondazione Its Vita e  Mediate Srl. Una edizione è in programma a Firenze, l’altra a Lucca, entrambe nel periodo marzo-settembre 2019.

Ambedue le edizioni del corso sono interamente gratuite per i partecipanti in quanto finanziate con le risorse del POR FSE TOSCANA 2014-2020 e rientrabo nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it) il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Il corso si articola su 600 ore, di cui 370 ore di aula/laboratorio, 30 ore di accompagnamento, 200 ore di stage aziendale. Aree di attività/unità di competenze: 1) Convalida degli interventi di manutenzione e riparazione di apparecchi e dispositivi diagnostici; 2) Documentazione degli interventi eseguiti; 3) Esecuzione di interventi di manutenzione ordinaria sulla strumentazione; 4) Realizzazione degli interventi di manutenzione migliorativa: 5) Realizzazione degli interventi di manutenzione preventiva e a guasto.

Obiettivi del corso
Il corso forma tecnici qualificati capaci di rispondere alla crescente richiesta di professionalità altamente specializzate nell’area della manutenzione e riparazione di apparecchiature tecnologicamente avanzate in un comparto, come quello biomedicale, che si sta affermando come uno dei più dinamici del tessuto industriale toscano anche sotto il profilo occupazionale. Le aziende del settore segnalano infatti  la necessità di un personale tecnico specificamente formato per garantire un’assistenza rapida ed efficace su apparecchiature altamente innovative, spesso già orientate sul nuovo paradigma di Industria 4.0. Progettato e sviluppato in stretta connessione con le imprese del settore, il percorso risponde a queste esigenze fornendo un ampio set di competenze di alto livello tecnico immediatamente spendibili nell’ambiente di lavoro.

A chi è rivolto
Il corso è rivolto ai maggiorenni, disoccupati, inoccupati, inattivi iscritti al Centro dell’Impiego e soggetti in possesso di titolo di istruzione secondaria superiore o almeno tre anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento. Per i cittadini non comunitari, è necessario essere in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa.

Come partecipare
Il corso è gratuito. Per partecipare è necessario compilare la domanda d’iscrizione, scaricabile al seguente link, e consegnarla nelle seguenti modalità:

  • Edizione di Firenze: a mano, dal lunedì al venerdì orario 9-13, 14-16, presso l’Istituto Cellini – Via Masaccio 8 – Firenze (tel. 055 2476833), oppure tramite raccomandata A/R all’indirizzo sopra indicato
  • Edizione di Lucca: a mano dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 presso Fondazione Campus Studi del Mediterraneo, via del Seminario Prima 790, 55100 Monte S. Quirico – Lucca) oppure inviate allo stesso indirizzo tramite fax al n. 0583  333256 o per raccomandata A/R all’indirizzo sopra indicato

Al termine del percorso, superato l’esame finale, il corso rilascia la qualifica professionale regionale di  Tecnico della manutenzione e riparazione di apparecchi e dispositivi diagnostici e del collaudo sugli interventi di manutenzione/riparazione.

Quando
Il termine ultimo della presentazione delle iscrizioni è il 27 febbraio 2019.

Per ulteriori informazioni

 

Il corso si inserisce nell’area Studio e Formazione di Giovanisì, nella misura Progetti Formativi Strategici

 

Lascia un commento