Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Eventi, Giovanisì+

“Giovanisì+: in provincia di Pistoia incontri sul protagonismo giovanile

Pubblicato da MEET-I Co. il 27 marzo 2017

banner MEET-I CoIl Progetto “MEET- I.Co –Incontro e Corresponsabilità: giovani protagonisti” è tra i vincitori di “Giovani Attivi”, Bando di aggregazione giovanile ed animazione finanziato da Regione Toscana Giovanisì, in accordo con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Il Progetto “MEET- I.Co” ha la finalità di sviluppare i  processi di confronto e scambio tra i giovani del territorio in un contesto capace di incidere positivamente nella progressiva acquisizione di autonomia da parte loro, anche attraverso attività di socializzazione, di formazione e culturali.

Uno degli obiettivi generali è quello di diffondere a livello provinciale attività e/o esperienze culturali, civili, creative, di socializzazione, ecc… che abbiano un impatto diretto sullo sviluppo delle “competenze chiave” dei giovani e che possano promuovere forme condivise di accoglienza e accompagnamento nel loro percorso di crescita personale.

Il prossimo venerdì 31 marzo, dalle ore 14.00 alle  verranno realizzati un ciclo di incontri a Quarrata (PT), che avranno come tema portante “Giovani protagonisti: cosa rende un territorio migliore e tale per cui i giovani siano protagonisti?”.

Gli incontri saranno condotti da Cesare Moreno dell’Associazione Maestri di Strada di Napoli, partner del progetto, secondo il seguente programma:

– Ore 14:00 – 17:00 – “Comunità educante: da espressione geografica a comunità reale.”
L’incontro, che si terrà preso la  Casa della Solidarietà rete Radiè Resh – Via delle Poggiole 225, Quarrata (PT), è  aperto ad Insegnanti – Educatori – Assessori – Assistenti Sociali che operano con i giovani.
Tratterà i seguenti aspetti:

  •  I capisaldi della comunità educante: chi ne fa parte, come ne fa parte.
  • Modi e gradi della partecipazione giovanile
  • Il posto dei giovani nella comunità educante: destinatari, interlocutori, locutori,
  • Ascolto attivo, dialogo, maieutica nel lavoro con i giovani

Ore 17:30 – 19:00 – “Spazi educativi connessi ed aperti – Crescita personale e apprendimento scolastico”.
L’incontro, che si terrà presso la Sede centrale dell’Istituto Comprensivo “B. da Montemagno”- Via Petrarca Quarrata (PT),  vuole essere un momento di arricchimento culturale aperto a tutta la cittadinanza.
Durante il quale si parlerà di:

  • Apprendimento nei banchi e fuori dei banchi
  • Potenziamento dell’accesso alle risorse disponibili per la giovane persona
  • accesso alle risorse interiori – conoscenza di sé
  • accesso alle risorse relazionali – conoscenza degli altri
  • accesso alle risorse sociali – conoscenza delle strutture

Scarica la locandina

Ore 21:00 – 23:00 – “Città educativa.”
La giornata si concluderà con un momento di riflessione, che si terrà presso la Casa della Solidarietà rete Radiè Resh – Via delle Poggiole 225, Quarrata (PT), dedicato agli Insegnanti – Educatori – Assessori – Assistenti Sociali.
Verranno approfonditi i  seguenti temi:

  •  Città e cura educativa
  • Frontiere tra generazioni e luoghi d’incontro
  • Il potere generativo della comunità

Gli incontri sono organizzati dall’Associazione di Volontariato “Pozzo di Giacobbe” e dalla Cooperativa Sociale “Gemma”, in collaborazione con il Comune di Quarrata, l’Istituto Comprensivo “B. da Montemagno”, l’Istituto Comprensivo “M. Nannini” e la Casa della Solidarietà “Rete Radiè Resh”.


Info e contatti:
Associazione di Volontariato “Pozzo di Giacobbe” onlus
Tel . 0573 739626
Cellulare: 333 1131595
Mail: pozzodigiacobbeonlus@tiscalinet.it

– Cooperativa Sociale “Gemma” s.c.s. a r.l. onlus
Tel . 0573 739626
Cellulare: 366 4014642
Mail: coop.gemma@libero.it

Pubblicato il 27 marzo 2017

Lascia un commento