Giovanisì+

‘Giovani attivi': progetti di aggregazione giovanile
Le iniziative promosse dai soggetti del terzo settore hanno l’obiettivo di promuovere l’aggregazione dei giovani dai 18 ai 30 anni attraverso attività culturali e formative

Pubblicato da giovanisi il 15 febbraio 2016

Sono dieci i progetti vincitori – uno per provincia – di ‘Giovani Attivi‘, bando per progetti di aggregazione giovanile ed animazione rivolto ai soggetti del Terzo settore finanziato da Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovanisì, in accordo con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. A partire da marzo 2016 per un anno i soggetti vincitori porteranno avanti iniziative di confronto e scambio tra giovani sia in una dimensione locale che in una dimensione regionale, favorendo e promuovendo la socializzazione anche intergenerazionale. I progetti vincitori hanno l’obiettivo di promuovere l’aggregazione dei giovani dai 18 ai 30 anni attraverso attività culturali e formative da realizzare in appositi centri e/o spazi aggregativi.
Il Bando si inserisce all’interno di Giovanisì+, area del progetto Giovanisì dedicata a temi come partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport.

 Obiettivi dei progetti

  • intercettare i giovani sul territorio con modalità innovative, creative ed originali;
  • favorire la diffusione di spazi/centri giovanili che possano svolgere la funzione di luoghi di produzione culturale e creativa, mantenendo un collegamento con le opportunità che i territori già sono in grado di offrire;
  • favorire la partecipazione e la socializzazione dei giovani in percorsi di crescita personale (coinvolgendo prioritariamente i giovani esclusi da i percorsi istituzionali, i cosiddetti NEET);
  • sostenere e promuovere la creatività favorendo lo sviluppo di abilità e talenti dei giovani;
  • incentivare l’impegno sociale promuovendo la cultura della solidarietà e dell’inclusione e i valori dell’intergenerazionalità


I dieci progetti vincitori:

provincia di Arezzo

Progetto: ‘Park Factory – ripensare spazi di aggregazione e di creatività giovanile’
Soggetto titolare: Margherita+ Società Cooperativa Sociale
Descrizione del progetto: Scopo prioritario del progetto ‘Park Factory’ è la creazione di un polo culturale, artistico, formativo e inclusivo per agevolare le condizioni e le modalità di incontro dei giovani, favorendone il protagonismo e la socializzazione, e per migliorare il collegamento tra enti pubblici, aziende e associazioni del territorio.
In particolare il progetto ‘Park Factory’ intende realizzare iniziative capaci di sviluppare e sperimentare la creatività dei ragazzi, attraverso l’attivazione di laboratori teatrali, di musica classica, di disegno, arte e fumetto, e di regia cinematografica; un workshop sul personal branding; attività di sensibilizzazione al tema della partecipazione e della cittadinanza attiva e la realizzazione di eventi culturali sul territorio.
Contatti:
info@arezzofactory.org
www.arezzofactory.org

provincia di Firenze

Progetto: ‘C.A.L.L. – Centri di Aggregazione, Luoghi e Laboratori’
Soggetto titolare: Il Cenacolo
Descrizione del progetto: ‘C.A.L.L.’ valorizza i centri di aggregazione come luoghi di riferimento per i giovani, all’interno dei quali trovare il supporto necessario alla realizzazione dei propri progetti e uno spazio fisico per lo svolgimento di attività e laboratori di cui i giovani stessi siano ideatori e protagonisti.
Il progetto che si sviluppa nei territori di Firenze, Area nord ovest e basso Mugello intende infatti selezionare idee progettuali presentate direttamente dai giovani (fascia 18-30 anni) per lo sviluppo e l’organizzazione di attività, laboratori o eventi, in relazione ai seguenti ambiti generali: peer education; partecipazione e impegno sociale; riqualificazione degli spazi urbani
I progetti possono essere sviluppati attraverso l’organizzazione e la realizzazione di eventi singoli o periodici, laboratori e performances.
Contatti:
info@progettocall.it
www.progettocall.info

 

provincia di Grosseto

Progetto: ‘L’Inkontro – rete di idee’
Soggetto titolare: Cooperativa sociale Arcobaleno
Descrizione del progetto: Il progetto prevede il potenziamento delle attività dei Circoli Arci e dei Centri di Aggregazione Giovanile gestiti da Arcobaleno con l’obiettivo di esportare i loro servizi anche in zone della provincia dove questi servizi non sono disponibili, a causa ad esempio della dislocazione in luoghi impervi o a causa della bassa densità di popolazione.
In parallelo il progetto prevede il coinvolgimento dei giovani nella parte di coprogettazione e nella realizzazione di percorsi specifici di crescita personale e professionale al fine di facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro o in percorsi educativi e formativi, promuovendo opportunità di sviluppo dell’autonomia, sostenendo la creatività e le abilità di ognuno.
Contatti:
Elisa Maggi (referente di progetto) mob. 342/3357131 – tel. 0566/56492
emaggi@arcobalenocoop.it
www.arcobalenocoop.it

 

provincia di Livorno

Progetto: ‘Spazio ai Giovani’
Soggetto titolare: Arci Solidarietà Livorno ONLUS
Descrizione del progetto: Il progetto intende promuovere la diffusione di luoghi di aggregazione giovanili che attraverso attività di socializzazione, orientamento e formazione, creative ed artistiche possano sia potenziare e riqualificare i luoghi stessi sia sviluppare nei partecipanti competenze chiave per la propria crescita personale e per la vita sociale del territorio. Tra le attività previste: un laboratorio artigianale per la produzione di arredi con materiale di riciclo; incontri mirati all’acquisizione di competenze nell’ambito dell’organizzazione di eventi; corso di formazione per la realizzazione di una web radio; la riqualificazione degli spazi urbani; seminari di formazione e counseling sull’orientamento; corsi di informatica per l’acquisizione di conoscenze informatiche di base.
Contatti:

Francesca Ricci (referente di progetto) ricci@arcilivorno.it mob. 347/3055618
solidarieta@arcilivorno.it – tel. 0586/897221
Web: www.arcilivorno.it www.radiocage.it
Facebook: www.facebook.com/ArciLivornowww.facebook.com/radiocage.it

 

provincia di Lucca

Progetto: ‘Aggregazioni In(Volontarie)’
Soggetto titolare: Centro Nazionale per il Volontariato
Descrizione del progetto: Il progetto intende valorizzare gli spazi aggregativi esistenti nella provincia di Lucca per l’accoglienza, l’accompagnamento e la partecipazione di giovani dai 18 ai 30 anni. Dopo aver individuato e selezionato un gruppo di giovani del territorio e averne promosso il coinvolgimento nelle attività di promozione, il progetto prevede l’apertura di un centro giovani all’interno del Cantiere giovani della Provincia di Lucca. Lo spazio intende favorire l’aggregazione spontanea da parte dei ragazzi, attraverso la disponibilità di sala prove, carte, scacchi, sale lettura e consolle per i videogiochi. Il Cantiere è inoltre sede di alcuni workshop, con argomenti: storytelling video- fotografico; fotografia; teatro; deejay; scenografie costumi manga e cosplay; riparazione bici. Sono inoltre previsti altri workshop in una falegnameria e nello Spazio giovani Castelnuovo.
Contatti:
cnv@centrovolontariato.it
Vai alla pagina dedicata al progetto sul sito web del Centro Nazionale per il Volontariato

 

provincia di Massa e Carrara

Progetto: ‘GIOVANI S.C.A.T.T.I. Giovani tra Storia, Cultura, Ambiente, Tecnologie, Turismo, Innovazione’
Soggetto titolare: Associazione Il Ducato di Massa
Descrizione del progetto: ‘GIOVANI S.C.A.T.T.I.’ coinvolge i giovani (18-30 anni) di Massa-Carrara su Storia Cultura Ambiente Tecnologie Turismo Innovazione nel territorio locale, ma anche nel confronto sulle buone pratiche con reti regionali e nazionali. I Giovani partecipano a incontri formativi, operano per divenire ‘esperti’ e per realizzare, in un team di lavoro, 6 iniziative che rievocano eventi storici, tra cui la Quintana Cybea.
Gli obiettivi del progetto sono quelli di favorire: consapevolezza e sviluppo della creatività dei giovani; crescita personale attraverso l’imparare facendo; scambi e mobilità giovanile; forme nuove di aggregazione con il recupero delle rievocazioni storiche; nuovi rapporti tra giovani e istituzioni; nuove competenze per nuovi lavori
Contatti:
Luigi Badiali (referente del progetto) mob. 335/5769957
info@rievocazionistoricheduepuntozero.it
www.rievocazionistoricheduepuntozero.it

 

provincia di Pisa


Progetto:
‘Yin and Young’
Soggetto titolare: Arnera
Descrizione del progetto: Il progetto intende dare vita a un percorso formativo e partecipativo che risponda all’obiettivo di costruire una campagna di informazione e sensibilizzazione sulle opportunità che i territori offrono alle nuove generazioni. Dopo una prima fase di selezione dei partecipanti (30 giovani tra i 18 e i 30 anni), il progetto prevede di sviluppare un percorso formativo dedicato alla creazione di un gruppo di lavoro, incentrato sulle tematiche della comunicazione e del team building. Al termine della formazione si prevede che i partecipanti abbiano acquisito le competenze necessarie per organizzare una serie di iniziative nelle aree di Pisa e Pontedera, capaci di di coinvolgere e informare i giovani in maniera creativa, efficace e partecipativa. Sono inoltre programmati due eventi di disseminazione dell’attività del progetto, all’interno di aree urbane da riqualificare.
Contatti:
a.remorini@arnera.org
www.arnera.org

 

provincia di Pistoia

Soggetto titolare: Associazione di Volontariato ‘Pozzo di Giacobbe’
Progetto: ‘Meet-I.Co – Incontro e Corresponsabilità: giovani protagonisti’
Descrizione del progetto: Il progetto ‘MEET-I.Co – Incontro e Corresponsabilità: giovani protagonisti’ vuole diffondere attività e/o esperienze culturali, civili, creative e socializzanti che abbiano un impatto diretto sullo sviluppo delle ‘competenze chiave’ dei giovani e che possano promuovere forme condivise di accoglienza e accompagnamento nel loro percorso di crescita personale. Il progetto realizza due tipologie di attività in continuità con i progetti ‘Stay Tuned’ (Giovanisì Factory Pistoia) e ‘MEET YOU’ (progetto sperimentale rivolto ai NEET), finanziati dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto regionale Giovanisì.
Un intervento si rivolge ai Neet, giovani che non studiano e non lavorano, nella fascia di età tra i 18 ed i 29 anni. Dopo una fase iniziale di intercettazione è in programma il coinvolgimento dei giovani in attività volte a favorire la partecipazione e la socializzazione attraverso percorsi di crescita personale e di qualificazione del tempo libero.
Successivamente al confronto con i giovani intercettati nell’attività di strada e all’interno dei centri di aggregazione è prevista la realizzazione delle seguenti tipologie di iniziative: organizzazione di cene, feste, tornei, mostre, laboratori video, musicali e fotografici, gite, partecipazione a manifestazioni culturali e percorsi tesi a sviluppare capacità auto-organizzative dei giovani nell’organizzazione di eventi culturali e/o sociali.
Contatti:
pozzodigiacobbeonlus@virgilio.it
www.pozzodigiacobbe-onlus.com
Tel. 0573/ 739626

 

provincia di Prato

Progetto: ‘Young space – Spazio ai giovani!’
Soggetto titolare: Associazione Il Pentolone
Descrizione del progetto: Il progetto ha come obiettivo la promozione di attività che favoriscono l’incontro tra i giovani in spazi e luoghi a loro dedicati. Le attività hanno un aspetto sia culturale che formativo con l’obiettivo di promuovere il territorio e di coinvolgere i giovani nell’organizzazione e promozione delle attività, rinforzando conseguentemente in loro la dimensione della fiducia, del senso di appartenenza e del senso di comunità.
Il progetto prevede il coinvolgimento dei giovani in diverse tipologie di attività che vanno dall’ambito culturale, a quello ricreativo fino a quello formativo. Si tratta di attività come: laboratori teatrali ed artigianali per valorizzare ed esercitare la creatività, laboratori di riciclo creativo, laboratori artistici e musicali. Oltre a queste tipologie di percorsi i giovani hanno la possibilità di ricevere informazioni attraverso degli sportelli o giornate informative in relazione alla creazione di impresa e alle possibilità di studio, formazione, lavoro, volontariato in Europa.
Contatti:
youngspace2016@gmail.com
www.pentolone.it

 

provincia di Siena

Progetto: ‘BraiNet – rete di centri di produzione culturale’
Soggetto titolare: Arci Siena
Descrizione del progetto: Arci Siena propone la strutturazione di un sistema di luoghi di aggregazione e produzione culturale al fine di ‘aprire il territorio’ ai giovani, nell’ottica di fornire spazi alla creatività giovanile, alla socializzazione e alla formazione. In particolare il progetto prevede: interventi formativi a carattere ricreativo/ culturale, relativi agli ambiti del teatro, delle arti visive, della danza e della musica; interventi formativi inerenti al mondo del lavoro. L’attività tiene conto dei risultati raggiunti con il progetto ‘NEXT – Nuove Energie X Te’, vincitore del Bando sperimentale NEET, che è stato finanziato dalla Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì; l’organizzazione di eventi culturali (performance teatrali, presentazione di libri, esposizione di opere d’arte, mostre fotografiche ecc…).
Contatti:
socialesiena@arci.it
www.arcisiena.it
Tel. 0577/ 247510

 

 

Documentazione

 

 Giovanisi+L’iniziativa si inserisce in Giovanisì+, area del progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani dedicata a temi come partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport

 


 

logoDipGiov_SCN_tracciato

   logo Rt+Giovanisì

Pubblicato il 15 febbraio 2016