Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Contest, Cultura

“Premio New York” rivolto ai giovani artisti italiani fino ai 35 anni

Pubblicato da giovanisi il 13 Giugno 2019

Fino al 30 giugno 2019 sarà possibile partecipare alla XVII edizione del “Premio New York” promosso dal Ministero degli Affari Esteri, dall’Istituto italiano di Cultura a New York, dall’Italian Academy for Advanced Studies in America e dalla DGAAP. Il bando, che mette in palio un soggiorno di lavoro di 6 mesi a New York, è rivolto a giovani artisti italiani emergenti.

Oltre al biglietto aereo, i due vincitori riceveranno un assegno mensile di 4.000 euro (per vitto e alloggio), nonché la possibilità di disporre di uno spazio presso l’International Studio & Curatorial Program (ISCP) di Brooklyn. Nel corso del soggiorno, gli artisti potranno inoltre partecipare a una serie di iniziative organizzate dall’Istituto Italiano di Cultura di New York e dall’Italian Academy e seguire le lezioni di storia dell’arte, teoria cinematografica, arti visive e architettura presso la Columbia University.

A chi è rivolto
Possono partecipare giovani artisti italiani fino ai 35 anni (compiuti) con ottima conoscenza della lingua inglese che operano nel settore delle arti visive e che hanno al loro attivo almeno una mostra personale.

Come partecipare
La partecipazione al premio è gratuita. La domanda, scaricabile alla pagina dedicata, deve essere inoltrata per via telematica insieme alla seguente documentazione:

  • curriculum vitae firmato (in italiano e in inglese) con eventuale indicazione dell’attuale galleria che
    rappresenta il candidato;
  • tre lettere di presentazione del candidato e della sua attività artistica, redatte da critici d’arte o storici
    dell’arte contemporanea o direttori di musei d’arte contemporanea o comunque esperti del settore, di
    fama internazionale;
  • documentazione dell’attività artistica nel campo delle arti visive, senza restrizioni riguardo la tecnica.
    Gli artisti che operano nei settori multimediali dovranno allegare una descrizione scritta della modalità
    di fruizione delle opere (massimo due paragrafi). La documentazione consisterà in immagini digitali
    con didascalie (in numero massimo di 20; estensioni accettabili: *.tif, *.jpg, *.png; definizione massima:
    150 dpi), ovvero filmati di durata massima di 10 minuti (formati accettabili: *.mov, *.mp4, *.avi);
  • progetto di lavoro che il candidato intende svolgere durante il soggiorno a New York (in italiano e
    inglese), con eventuali indicazioni circa le istituzioni e gli interlocutori coinvolti. Il testo dovrà essere al
    massimo di 500 parole e dovrà precisare il legame del progetto con le opere precedenti;
  • copia di un documento d’identità valido

I seguenti documenti dovranno essere inviati attraverso il form presente alla pagina dedicata.

Quando
La domanda deve essere inviata entro il 30 giugno 2019.

Per informazioni

 

Fonte: Premio New York

Pubblicato il 13 Giugno 2019

Lascia un commento