Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

All’interno del progetto “Creative – Changing Relationships through Education and Awareness Towards endIng Violence against womEn”, promosso dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e finanziato dalla Commissione Europea, è stata elaborata l’App informativa “Senza Paura – Liberi dal bullismo”, dedicato agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e incentrato sul tema del bullismo e del cyberbullismo, in collaborazione con il Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).

La App “Senza paura – Liberi dal bullismo”, contiene una serie di quiz, giochi e di contenuti informativi che hanno lo scopo di guidare gli studenti in un percorso pedagogico-didattico sul tema del bullismo e del cyberbullismo. I contenuti della APP non sono disponibili tutti subito, ma sono temporizzati secondo uno schema atto a favorire la riflessione e l’assimilazione progressiva del contenuto (prevenzione, legislazione, soluzioni,ecc.). Parte dei contenuti sono proposti tramite il sistema delle notifiche a comparsa, o notifiche push. Si tratta di quei messaggi che troviamo nella parte superiore dello schermo, che possono essere visti tramite un menù a tendina e che si può scegliere di cliccare o di eliminare.

A chi è rivolto
La app è rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado, ovvero ai giovani tra gli 11 e i 14 anni.

Come iscriversi
L’applicazione è gratuita e disponibile per tablet e smartphone. Si può scaricare gratuitamente da Google Play e dall’ Apple Store. Ciascun utente può creare il proprio account e monitorare il proprio punteggio, quello degli altri partecipanti e quello degli istituti scolastici. La registrazione, comunque, viene effettuata dagli studenti in forma anonima. Ciascuno studente sceglie il proprio nome da una rosa di nomi preimpostati a cui viene aggiunto un numero progressivo per distinguerlo dagli altri studenti che hanno scelto lo stesso nome. Lo studente inoltre indica il genere e l’Istituto scolastico a cui appartiene al fine di cumulare il proprio punteggio a quello degli studenti del suo stesso istituto nella classifica generale “Scuole”. In questo
modo si garantisce la possibilità di seguire i progressi in classifica senza ledere la privacy dei singoli partecipanti in quanto non si registra nessun dato sensibile.

È possibile inoltre accedere con un account “Docente” in modo da poter visionare i contenuti della App senza creare un utente e, di conseguenza, senza registrare il proprio punteggio nelle classifiche online.

Per informazioni

  • consultare le linee guida del progetto, scaricabile in formato .pdf al seguente link
  • contattare la Segreteria del Progetto Creative alla mail affariinternazionali.po@governo.it
  • consultare la pagina Facebook del progetto “Creative” del Miur, al seguente link

 

Fonte: Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca)

Lascia un commento