Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

Fino al 14 gennaio è possibile partecipare alla selezione per l’assegnazione di 6 borse di studio per ricercatrici nel settore scientifico, grazie all’iniziativa “L’Oréal Italia per le donne e la scienza” promossa dall’associazione “For Women in Science” della “Fondazione L’Oréal”, in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

L’iniziativa si prefigge l’obiettivo di coinvolgere giovani e promettenti ricercatrici per promuovere per promuovere il perfezionamento della formazione professionale nei settori: Scienze della Vita e della Materia, incluse Ingegneria, Matematica e Informatica.

Le borse di studio
L’iniziativa prevede l’assegnazione di 6 borse di studio del valore di 20.000 euro ciascuna. Le borse di studio avranno una durata di 10 mesi lavorativi e saranno finalizzate allo svolgimento di attività di ricerca scientifica presso istituzioni di ricerca italiane aderenti al progetto.

A chi è rivolto
L’iniziativa è rivolta alle giovani ricercatrici in possesso dei requisiti sotto indicati:

  • Laurea (vecchio ordinamento, specialistica o magistrale), o altro titolo di studio equivalente conseguito all’Estero in materie attinenti o collegate alle Scienze della vita e della materia (sono incluse anche Ingegneria, Matematica e Informatica)
  • Età non superiore a 35 anni alla data di scadenza del bando
  • Conoscenza della lingua inglese
  • Non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso
  • Cittadinanza UE o permesso di soggiorno o di studio in Italia

Come partecipare
La partecipazione alla selezione è gratuita. Per presentare domanda è necessario iscriversi alla pagina dedicata (in lingua inglese) e allegare, in inglese, i seguenti documenti (in formato .pdf):

  • Il curriculum vitae, corredato da ogni titolo che ad avviso della richiedente possa servire
    a comprovare la sua qualificazione in relazione all’attività di formazione proposta e
    l’elenco completo di tutte le pubblicazioni, incluso anche l’IF (Impact Factor) attualizzato
    all’anno in corso;
  • Certificato di laurea italiana (con elenco completo delle votazioni) o di titolo di studio
    equivalente conseguito all’Estero con elenco votazioni (anche autocertificato);
  • Pubblicazioni in versione integrale da un minimo di 2 ad un massimo di 5 pubblicazioni
    su riviste “peer reviewed” che la candidata ritiene di produrre ai fini dell’assegnazione
    della borsa. Le pubblicazioni possono essere anche in forma di manoscritto, purché
    definitivamente accettate per la stampa da riviste “peer reviewed”. In questo caso deve
    essere allegata la lettera di accettazione editoriale.
  • Breve descrizione e titolo del programma di ricerca che si intende compiere (massimo
    2 pagine) ed una sintesi di 200 (duecento) parole da inserire sulla piattaforma;
  • Indicazione del Dipartimento o Ente di svolgimento del programma di ricerca;
  • Lettera di accettazione firmata dal Direttore del Dipartimento e dal Coordinatore del
    Laboratorio di Ricerca in cui la candidata svolgerà il progetto qui sottoposto.
  • Lettera autocertificata attestante o l’eventuale stipendio e relativa scadenza o l’assenza
    di supporto finanziario.

Quando
Sarà possibile presentare la propria candidatura entro il 14 gennaio.

Per informazioni

 

Fonte: For Women in Science

Lascia un commento