Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Fare impresa

Imprenditoria: bando per voucher nell’ambito del ‘Progetto ReTIC’

Pubblicato da giovanisi il 20 Settembre 2018

logo-pomarittimoAperto il bando per la concessione di voucher per l’accesso ai servizi di preincubazione, incubazione, e servizi qualificati previsti nell’ambito di ReTIC, Progetto transfrontaliero Italia Francia Marittimo, che vede capofila Lucca In-Tec (società interamente partecipata dalla Camera di Commercio di Lucca, che gestisce il Polo Tecnologico Lucchese).

L’obiettivo del bando è quello di creare una rete transfrontaliera tra soggetti specializzati nei servizi di scouting di idee e incubazione di nuove imprese nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) applicato alle filiere della nautica del turismo e dell’energia. Il bando prevede infatti l’attivazione di un catalogo di servizi di livello transfrontaliero e l’erogazione di voucher per servizi di preincubazione e assistenza qualificata per concretizzare idee innovative in attività di impresa.

Il contributo
Il contributo è erogato tramite un voucher pari al 90% della spesa sostenuta e può essere richiesto per:

  • servizi di pre-incubazione, come la validazione del business model, l’assistenza nell’ambito di processi lean start up, la redazione del business plan
  • servizi di assistenza qualificata per lo sviluppo del progetto imprenditoriale
  • spazi e servizi (allestimento, utenze, traduzioni) per la partecipazione ad eventi di networking, matching e trasferimento tecnologico nell’ambito dei territori oggetto del progetto Retic (Province di Lucca, Pisa, Cagliari, Olbia Tempio, La Spezia, Savona Imperia, Nizza)
  • viaggi e soggiorni in occasione di eventi di networking, matching e trasferimento tecnologico nell’ambito dei territori oggetto del progetto Retic. Per le imprese e gli aspiranti imprenditori della Provincia di Lucca, tali spese vengono riconosciute per eventi che si tengono a Cagliari, Olbia Tempio, La Spezia, Savona Imperia, Nizza

A chi è rivolto
Il bando è rivolto sia agli aspiranti imprenditori che a start up ed imprese innovative e prevede l’erogazione di contributi per alcuni tipi di servizi strategici proprio per l’avvio e lo sviluppo d’impresa nel settore delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC) applicato alle filiere della nautica, del turismo e dell’energia.

Come partecipare
La domanda di ammissione deve essere presentata, secondo le modalità previste dal Regolamento, entro 60 giorni dall’emissione dell’ultimo documento di spesa oggetto dell’agevolazione, e deve essere trasmessa esclusivamente all’indirizzo PEC luccaintec@legalmail.it.

Quando
Il bando sarà attivo fino ad esaurimento fondi e comunque sarà possibile presentare la propria domanda entro e non oltre il 31 ottobre 2018 alle ore 24.

 

Per informazioni

Fonte: www.polotecnologicolucchese.it

Pubblicato il 20 Settembre 2018

Lascia un commento