Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

tumblr-nydr9cx91t1ulw09uo1-1280Due bandi rivolti a giovani artisti under 35 non solo per le arti figurative ma anche per musica, cinema e arti performative. Dalla Toscana il progetto si espande anche in Umbria, Marche ed Emilia Romagna.

Dopo la prima mappatura regionale effettuata nel 2015 e la mostra del 2016 sull’arte emergente in Toscana sostenute dalla Regione Toscana e dal Comune di Prato con Officina Giovani, TU35 torna con un progetto “expanded”, allargando da un lato i confini territoriali della rassegna a Umbria, Marche ed Emilia Romagna e dall’altro quelli disciplinari, aprendosi anche agli ambiti della musica, del cinema, del teatro, della danza e della performance artistica.

Per le arti visive sarà allestita una mostra dal 20 luglio al 1 ottobre con 25 giovani artisti di cui 20 nominati da addetti ai lavori provenienti dalle regioni coinvolte e 5 selezionati tramite un’open call.

Per musica, cinema e arti performative un’open call rivolta ad artisti delle varie discipline porterà alla selezione di 8 – 16 finalisti per ogni area, che si esibiranno per tutta la durata della mostra.

I bandi sono rivolti a giovani con meno di 35 anni nati o residenti in una delle 4 regioni indicate. Sarà possibile inviare i propri materiali fino al 10 luglio.

Il 1 ottobre, in un evento finale, sarà assegnato un riconoscimento di tremila euro per ogni sezione: per l’arte il premio è sostenuto da Gruppo Faliero Sarti, per la musica da Unicoop Firenze, per il cinema da TT Tecnosistemi e Epson, e per la sezione arti performative da Publiacqua.

 

Fonte: www.centropecci.it

 

Lascia un commento