Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

 

Gli Istituti Tecnici Superiori  (ITS) sono “scuole ad alta specializzazione tecnologica”, nate per rispondere alla domanda di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche da parte delle imprese e costituiscono il segmento di formazione terziaria non universitaria.

Scuola/lavoro: negli ITS in arrivo pagelle e premi. Un "bersaglio" made in TuscanyCapaci di integrare al meglio la scuola, la formazione, l’università e il mondo del lavoro, gli Istituti Tecnici Superiori (ITS), 7 in Toscana, rappresentano una formazione terziaria alternativa a quella universitaria, che vanta un elevato tasso di occupabilità a fine percorso.

Si possono iscrivere ai percorsi ITS i giovani in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore e i giovani che hanno frequentato un percorso quadriennale di Istruzione e Formazione tecnica Professionale (IeFP) oltre a un percorso IFTS (Istruzione e Formazione tecnica Superiore).
Gli ITS formano tecnici superiori (V livello EQF) nelle aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico e la competitività, secondo le programmazioni regionali triennali.

Caratteristiche dei corsi e titolo rilasciato

  •  Durata: biennale o triennale (4/6 semestri per un totale di 1800/2000 ore)
  •  Didattica in laboratorio
  •  Tirocini obbligatori per almeno il 30% del monte orario complessivo, anche all’estero
  •  Almeno il 50% dei docenti provenienti dal mondo del lavoro e delle professioni
  •  Il titolo rilasciato è Diploma di Tecnico Superiore con l’indicazione dell’area tecnologica e della figura nazionale di riferimento.

 

GLI ITS TOSCANI 


 


 

 


 

 


  •  logo_senzatoscana1-300x96Fondazione Prime
    Area tecnologica nuove tecnologie per il Made in Italy – sistema meccanica

 


 

 


 


 

 

 


 

Informazioni
Vai sul sito dedicato agli ITS toscani
Per informazioni è possibile rivolgersi direttamente alle Fondazioni ITS.