Europa

Assessore Grieco a Bruxelles martedì 26 e mercoledì 27 giugno. Focus su istruzione e salute

Pubblicato da dbernacchioni il 25 giugno 2018

Trasferta a Bruxelles per l’assessore a lavoro, formazione e istruzione Cristina Grieco che domani, martedì 26 giugno, firmerà il protocollo d’intesa tra Regione Toscana, Ufficio regionale scolastico della Toscana e Comunità francofona del Belgio per la realizzazione di scambi tra istituzioni scolastiche e formative. Con l’assessore Grieco sottoscriveranno l’accordo il direttore dell’Ufficio scolastico Domenico Petruzzo e la ministro della Comunità francofona del Belgio Marie Martine Schyns. La firma avverrà nella sede del Parlamento della Comunità francofona del Belgio a Bruxelles, Place Surlet de Chokier, 15-17.

ADVinstagramBMercoledì 27 giugno l’assessore regionale Grieco prenderà parte, sempre a Bruxelles, al convegno “Yes, Youth Entrepreneurial Spirit“, dedicato allo spirito imprenditoriale giovanile. L’evento, in programma alla sede di Bruxelles della Regione Toscana, Rond-Point Schuman, 14, può dirsi una prima tappa di arrivo del percorso avviato con il tavolo di lavoro sulle Politiche giovanili della Rete europea Earlall (European association of regional and local authorities for lifelong learning, ndr) promosso e presieduto dall’assessore toscano e coordinato da Giovanisì, il progetto della Regione per l’autonomia dei giovani. Alle 13 è previsto un incontro con la stampa. 

Sempre nella giornata di mercoledì 27 giugno, presso gli uffici di HEAL (Health and Environment Alliance) e della Regione Toscana e che vedrà, anche in questo caso, la partecipazione dell’assessore Cristina Grieco, si terrà la conferenza sul tema ‘Doctors in action for climate change’. L’evento è organizzato congiuntamente da HEAL e ISDE Italia (International society of Doctors for Environmet)  e riunirà organizzazioni mediche e ambientaliste, esperti del settore, giornalisti ed eurodeputati, per prepararsi al prossimo COP24 e focalizzare
l’attenzione sul ruolo dei medici come promotori della tutela della salute e della sensibilizzazione sulle problematiche ambientali legate ad essa.

L’evento mira anche a riunire medici e professionisti del settore della salute impegnati contro i cambiamenti climatici al fine di condividere esperienze e buone pratiche.

Nella sessione pomeridiana dell’evento presso la  Regione Toscana a Bruxelles sarà approfondito il progetto italiano dei medici-sentinella per l’ambiente con l’ottica di costruire una rete europea, sul modello di quella già esistente in Italia e che ha visto il sostegno della Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici e del Ministero della Salute.

 

Comunicato stampa di Marco Ceccarini, Toscana Notizie

Pubblicato il 25 giugno 2018