Studio e formazione

Alta formazione e ricerca-azione
Bando rivolto alle ATS per l'attivazione di percorsi per dottorati o laureati. Attivo fino al 14 novembre 2016 (scadenza prorogata)

Pubblicato da giovanisi il 24 agosto 2016

Una maggiore integrazione del sistema delle università e dei centri di ricerca toscani con il sistema produttivo regionale, è questo l’obiettivo principale dell’Avviso pubblico alta formazione e ricerca-azione, promosso dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovanisì.

L’avviso è rivolto alle Associazioni Temporanee di Scopo (ATS) per l’attivazione di percorsi di alta formazione e ricerca per laureati e dottorati e intende promuovere la formazione, attraverso alta formazione specialistica e periodi di esperienza sul campo, di esperti altamente qualificati sui temi dell’internazionalizzazione. Quindi figure professionali molto appetibili sul mercato del lavoro regionale e in grado di operare sia per le imprese che per le università e per i centri di ricerca.

Il bando è attivo fino al 14 novembre 2016 (scadenza prorogata con Decreto n.10634 del 11/10/2016)

CHI PUO’ PRESENTARE DOMANDA

Possono presentare domanda di finanziamento le Associazioni Temporanee di Scopo (ATS) costituite o che si costituiscono fra le Università pubbliche, gli Istituti di istruzione universitaria ad ordinamento speciale e soggetti equiparati per legge, (con sede operativa in Toscana) e gli Enti di ricerca pubblici nazionali (con sede operativa in Toscana).

La sede operativa in Toscana deve essere attiva alla data di avvio delle attività formative e di ricercaazione.

DESTINATARI DEI PERCORSI DI ALTA FORMAZIONE E RICERCA-AZIONE

Le borse di studio finanziate dalla Regione Toscana saranno rivolte a:

  • titolari di un diploma di dottorato (o titolo estero equivalente);
  • titolari di laurea specialistica o di laurea vecchio ordinamento (o titolo estero equivalente), con almeno 1 anno di esperienza di lavoro e di ricerca in ambiti disciplinari attinenti al percorso proposto.

 MODALITA’DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda di finanziamento deve essere presentata dal soggetto capofila della costituita/costituenda ATS, entro e non oltre le ore 23.59 del giorno 14/11/2016 (scadenza prorogata), tramite protocollo interoperabile o posta certificata all’indirizzo regionetoscana@postacert.toscana.it, indicando nell’oggetto “Settore Diritto allo Studio Universitario e Sostegno alla Ricerca – Avviso POR CRO FSE 2014/2020 – Avviso pubblico per l’attivazione di percorsi AFR. Invio progetto …”– c.a dottor Lorenzo Bacci.

La domanda deve essere corredata dai documenti indicati dall’art. 11 del bando.

DOCUMENTAZIONE

Decreto n.7816 del 05/08/2016 
Avviso pubblico
Decreto n.10634 del 11/10/2016 (proroga scadenza avviso)
Domanda di finanziamento (Allegato A)
Formulario di progetto (Allegato B)
Formulario di percorso di alta formazione e ricerca-azione (Allegato C)

INFORMAZIONI

Settore Diritto allo Studio Universitario e Sostegno alla Ricerca della Regione Toscana
settore.dsu_ricerca@regione.toscana.it
Vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

Ufficio Giovanisì
info@giovanisi.it
Numero verde 800 098 719

Pubblicato il 24 agosto 2016