Accènti

Alternanza scuola-lavoro: sul blog di ‘Accenti’ l’esperienza di Tomas all’Ufficio Giovanisì

Pubblicato da giovanisi il 18 agosto 2015

tomas accenti GiovanisìStoria scritta da Tomas

L’esperienza che racconto io è un po’ diversa da tutte le altre storie di Accènti.
Sono un ragazzo di 19 anni che frequenta il Liceo Scientifico Antonio Gramsci di Firenze. Da novembre 2014 ho iniziato un percorso di alternanza scuola-lavoro all’interno dell’ufficio Giovanisì di Regione Toscana.

L’alternanza scuola-lavoro è un progetto che consiste nella realizzazione di percorsi lavorativi extrascolastici sotto la responsabilità dell’istituzione formativa, sulla base di apposite convenzioni con imprese private o enti pubblici, e mira a potenziare l’autonomia scolastica, qualifica l’offerta formativa ed agisce come forte valenza orientativa. Questo percorso è durato 8 mesi, fino a luglio 2015 compreso.
L’ufficio Giovanisì rappresenta un progetto di Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Tutto è cominciato l’11 novembre 2014. […]

 

Se sei un beneficiario delle misure di Giovanisì, racconta la tua storia sul blog di Accenti!Cosa ti ha lasciato il servizio civile regionale? E i mesi del tuo tirocinio? Come è cambiata la tua vita da quando sei andato a vivere da solo? Cosa ti ha lasciato il periodo di studio all’estero? Da dove ti è venuta l’idea per aprire la tua impresa?

Se sei un beneficiario di una delle azioni del progetto Giovanisì (Tirocini, Casa, Servizio civile, Fare impresa, Lavoro, Studio e Formazione) ti invitiamo a raccontare la tua storia su Accenti, il blog di storytelling del progetto Giovanisì della Regione Toscana.
Per registrarti e diventare autore moderato del blog clicca QUI

Pubblicato il 18 agosto 2015