Varie

TRIO: aperte le iscrizioni al webinar “Turismo per tutti: sfide e opportunità”

Pubblicato da giovanisi il 9 giugno 2015

Trio, in Toscana scuola, formazione e lavoro parlano la lingua del webTRIO, il sistema di web learning della Regione Toscana, il 18 giugno dalle 15 alle 16.30 promuove il webinar dal titolo “Turismo per tutti: sfide e opportunità

Il webinar (seminario web) affronta gli obiettivi e le tematiche di un’attività turistica che voglia tener conto di un significativo segmento di mercato rappresentato dalle persone con specifiche esigenze di accesso. Il percorso formativo fornisce gli strumenti conoscitivi utili a comprendere le esigenze dei turisti con disabilità al fine di fornire servizi e prodotti adeguati alle richieste che vengono da questo target di utilizzatori.
Sarà possibile valutare, attraverso i dati dei più recenti studi europei, il valore reale e potenziale di questo mercato, la situazione dell’offerta, gli aspetti regolatori a livello nazionale ed internazionale e la qualità dell’accoglienza.
Il Webinar “Turismo per tutti: sfide e opportunità” è il terzo dei tre Webinar di TRIO pensati per coloro che intendono aumentare il proprio business nel settore turistico e si rivolge ai manager, ai responsabili del confezionamento del prodotto turistico, alle risorse che interagiscono con il cliente a tutti il livelli di produzione, per permettere loro di aprirsi a questa opportunità, comprenderne le complessità ed essere in grado di posizionarsi sul mercato con un prodotto efficace e di qualità.

Per partecipare al seminario web occorre essere registrati al portale TRIO.
E’ necessario prenotarsi mandando una e-mail a webinar@progettotrio.it entro il 17 giugno 2015 specificando:

  • Titoli dei Webinar a cui si intende partecipare
  • Nome e cognome
  • Username
  • Indirizzo e-mail

Sarà inviata una mail di conferma contenente le istruzioni di accesso all’evento. Nel caso in cui non si riceva la mail si consiglia di controllare nella cartella “Spam”.

Fonte: TRIO – il sistema di web learning della Regione Toscana

Pubblicato il 9 giugno 2015