Varie

Terza edizione del premio giornalistico Sabrina Sganga dedicato al consumo critico

Pubblicato da giovanisi il 23 febbraio 2015

La terza edizione del Premio Sabrina Sganga, che ricorda la giornalista di Controradio scomparsa nel 2012, è dedicata al tema “La democrazia del cibo”. “Nell’anno dell’Expo 2015 dedicato appunto al tema del cibo, questo premio è un modo importante e autentico per ricordare il suo impegno e il suo attivismo su questo argomento” ha dichiarato stamani l’assessora regionale alla cultura Sara Nocentini presentando l’iniziativa insieme a Lorenzo Guadagnucci, membro del comitato scientifico del Premio, Lorenzo Ridi di Oxfam, e Fabio Laurenzi del Cospe.

“La diffondibilità di una cultura del consumo consapevole e critico è stato il tema centrale del suo impegno giornalistico – ha aggiunto – a noi il compito di sostenere l’azione dell’associazione Sabrina Sganga perché rimanga viva la sua testimonianza attraverso il lavoro di tanti suoi colleghi che ne seguono l’esempio”.

Sabrina Sganga si è distinta per un lavoro pionieristico nel campo dei nuovi stili di vita, del consumo critico, delle economie solidali, dell’agricoltura contadina. Il premio a lei intitolato è diviso in due sezioni:
-la prima (premiata con 1000 euro) sceglierà un prodotto giornalistico prodotto e pubblicato nel 2014;
-la seconda (premiata con 5000 euro) è rivolta a progetti da realizzare nei prossimi dodici mesi.

Il concorso è aperto a giornalisti e mediattivisti: la scadenza per entrambe le sezioni è il 30 aprile prossimo.

La giuria sarà composta da Francesco Gesualdi (presidente), Elisa Bacciotti, Annalisa De Luca, Stefano Floris, Oliver Haag, Camilla Lattanzi, Vera Sganga, Alberto. Il 23 maggio prossimo, alle Murate, si svolgerà la cerimonia di premiazione dei vincitori e sarà presentata l’inchiesta sulla riconversione condotta dal vincitore dell’edizione 2014, Luca Martinelli giornalista di Altreconomia.

 

 Comunicato stampa di Dario Rossi, Toscana Notizie

 

Pubblicato il 23 febbraio 2015