Legalità, al via Master Università di Pisa. Dalla Regione 2 borse di studio

Pubblicato da giovanisi il 20 gennaio 2014

Master APC, acronimo per ‘Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione‘. Il corso post universitario di I e II livello, organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa con il sostegno della Regione, che metterà a disposizione 2 borse di studio da 2 mila euro l’una, prenderà il via a fine mese. Il sostegno al Master rientra tra i punti dell’accordo che Regione e Dipartimento hanno sottoscritto alcune settimane fa.

L’oggetto della convenzione firmata tra Regione e Università di Pisa prevede un sostegno allo studio e alla ricerca sui temi dell’analisi, la prevenzione e il contrasto della criminalità organizzata e della corruzione, oltre alla promozione della cultura della legalità democratica. Tra i punti dell’accordo, collaborazione fra Dipartimento e Centro regionale di documentazione “Cultura della Legalità Democratica” e promozione di attività didattiche e di ricerca da svolgersi presso il Centro stesso.

Tra i partner del Master, oltre alla Regione, ci sono anche Libera e Avviso Pubblico, Associazioni nomi e numeri contro le mafie, Comune di Pisa e Provincia di Pisa.

Il progetto formativo, in una logica interdisciplinare, unisce i diversi contributi delle scienze sociali: dall’analisi penale e criminologica, all’economia, all’indagine sociologica, storica e politologica. L’approfondimento teorico si integra con un percorso di formazione sulla legislazione di prevenzione e contrasto attualmente in vigore, sulla sua implementazione e applicazione, nonché sulle altre politiche di contrasto all’infiltrazione criminale nell’economia legale e nella contrattazione pubblica. L’attività di formazione dedicherà ampio spazio allo studio empirico dei casi e delle fattispecie criminali, nell’intento di offrire una ricognizione, la più aggiornata possibile, sull’evoluzione di questi fenomeni criminali e sui problemi di applicazione della legislazione corrente. Il Master, che ha durata annuale (400 ore di lezione), potrà essere frequentato anche a distanza grazie al sistema e-learning.

Comunicato stampa di Federico Taverniti, Toscana Notizie

Pubblicato il 20 gennaio 2014