Eventi, Podcast

Radio24 – Euroreportage, l’Europa delle Regioni

Pubblicato da giovanisi il 29 ottobre 2012

Progetti concreti, sul campo, che le regioni europee realizzano grazie ai fondi strutturali comunitari. Progetti in materia di ambiente, piccole e medie imprese ed occupazione: casi e storie dalle regioni d’Europa, in cui anche le regioni italiane giocano – da anni – un ruolo di primo piano.
Nel reportage di Radio24 sugli Open Days europei 2012, svoltisi a ottobre a Bruxelles, il giornalista Sergio Nava racconta nuove storie dai territori d’Europa.

Tra gli intervistati anche l’assessore Gianni Salvadori, intervenuto a Bruxelles  per illustrare il progetto Giovanisì all’interno della sessione Presentazione di buone pratiche e tavola rotonda (‘Promuovere l’innovazione e l’imprenditorialità giovanile’).

Il reportage radiofonico realizzato da Radio24 è inserito e promosso all’interno di Euranet*, il network radiofonico europeo. Le parole dell’assessore Salvadori dal minuto 8 e 55 secondi.

 

* EURANET – il network radiofonico europeo
E’ un insieme di emittenti radiofoniche internazionali, nazionali, regionali e locali che da una nuova dimensione alla diffusione dell’informazione in Europa. Le prospettive nazionali vengono superate grazie alla capacità di Euranet di seguire tutti gli eventi europei da un punto di vista transnazionale. Lo scopo di Euranet è quello di migliorare la comunicazione tra i cittadini europei e gli esponenti politici dell’UE. Grazie ai suoi programmi condivisi e al patrimonio audio interattivo multi-lingue, il nuovo network europeo crea un nuovo senso di ‘solidarietà’, migliora la comunicazione in Europa e inoltre contribuisce a sviluppare la tanto discussa ‘sfera pubblica’ europea. Questa iniziativa che va oltre i confini dei singoli Paesi non è solo innovativa ma è anche unica nel suo genere. E’ potenzialmente la chiave di svolta per la risoluzione dei problemi di comunicazione nell’Unione Europea. Euranet nasce ufficialmente nell’Aprile del 2008.

 

Fonte: sito web Radio24 – il Sole24Ore

 

 

 

Pubblicato il 29 ottobre 2012