Podcast

Toscana in Onda: Giovanisì, intesa con gli ordini professionali

Pubblicato da giovanisi il 25 luglio 2012

Il progetto Giovanisì estende l’opportunità del cofinanziamento dei tirocini anche ai periodi di praticantato finalizzato all’esercizio della professione, assieme ad alcuni tirocini curricolari. E’ l’effetto delle firma oggi a Firenze di tre accordi tra la Regione Toscana e 38 fra ordini e associazioni professionali e che consentiranno di estendere questa possibilità anche ai praticantati. In base agli accordi sottoscritti, la Regione si impegna a dare un contributo mensile di 300 euro, a parziale copertura dell’indennità corrisposta ai praticanti ai soggetti pubblici o provati che li ospitano per il tirocinio (obbligatorio o non) necessario per esercitare una determinata professione. Il contributo verrà erogato dal settimo mese di tirocinio per un massimo di 12 mesi e a condizione che al tirocinante sia corrisposta un’indennità di almeno 500 euro mensili lordi.

Pubblicato il 25 luglio 2012