Fare impresa

Nuova legge regionale sull’imprenditoria giovanile e femminile: l’iniziativa promossa dai Giovani Imprenditori di CNA Toscana

Pubblicato da l.calugi il 22 novembre 2011

I Giovani Imprenditori di CNA Toscana  venerdì  25 novembre promuovono una iniziativa di presentazione della nuova legge regionale toscana sull’imprenditoria giovanile e femminile che rientra nel progetto Giovanisì della Regione Toscana. Si tratta della legge regionale 29 aprile 2008 n. 21  “Promozione dell’imprenditoria giovanile, femminile e dei lavoratori già destinatari di ammortizzatori sociali”, poi modificata dalla legge regionale 11 luglio 2011 n. 28 “Modifiche alla legge regionale 29 aprile 2008 n. 21”.

I contenuti principali della suddetta legge sono: garanzie pubbliche gratuite all’80% delle spese ammissibili, contributo per abbattimento del tasso di interesse del 70%, apertura a tutti i settori economici e a tutte le forme di impresa, comprese le cooperative; beneficiari giovani fino a 40 anni, donne (senza limiti di età), soggetti in cassa integrazione.

All’incontro – che si terrà a Firenze venerdì  25 novembre con inizio alle ore 14.30 nelle sale della Sala Pegaso presso la Presidenza della Regione Toscana in piazza Duomo 10 – interverranno Gianfranco Simoncini, Assessore regionale allo sviluppo economico; Pietro Bracci, Responsabile Area garanzie, agevolazioni e mercato Fidi Toscana; Alessandro Compagnino, Coordinatore Area formazione, orientamento e lavoro della Regione Toscana; Carlo Andorlini, Coordinatore Ufficio Giovanisì della Regione Toscana; Giuseppe Santillo, Presidente CNA Giovani Imprenditori Toscana.

La partecipazione è pubblica, previa registrazione al link: http://imprenditoriagiovanile.eventbrite.com


Fonte notizia: sito web
www.cnatoscana.it

 

Pubblicato il 22 novembre 2011