Lavoro

Incentivi all’occupazione: prorogata la scadenza al 31 dicembre

Pubblicato da giovanisi il 26 ottobre 2011

Con il Decreto n. 4255 del 3 ottobre 2011 – (Modifiche all’allegato A dell`Avviso pubblico per la concessione di aiuti a favore di imprese a sostegno dell`occupazione – Anno 2011 approvato con decreto n. 1711 del 4 maggio) la Regione Toscana ha prorogato di un mese (31 dicembre 2011) la scadenza per le concessioni di contributi finanziari ad imprese per le assunzioni di:

  1. Donne disoccupate/inoccupate, iscritte ai centri per l’impiego delle Province della Toscana che abbiano compiuto il 30° anno di età, assunte a tempo indeterminato
  2. Giovani laureati, di età non superiore ai 35 anni (40 anni per gli appartenenti alle categorie di cui alla L. 68/1999) assunti a tempo indeterminato con livello di inquadramento contrattuale adeguato rispetto a quanto stabilito dal relativo CCNL di riferimento;
  3. Giovani laureati, di età non superiore ai 35 anni (40 anni per gli appartenenti alle categorie di cui alla L. 68/1999) assunti a tempo a tempo determinato con contratti di durata di almeno 12 mesi con livello di inquadramento contrattuale adeguato rispetto a quanto stabilito dal relativo CCNL di riferimento;
  4. Dottori di ricerca, di età non superiore ai 35 anni (40 anni per gli appartenenti alle categorie di cui alla L. 68/1999), assunti a tempo indeterminato con livello di inquadramento contrattuale adeguato rispetto a quanto stabilito dal relativo CCNL di riferimento ;
  5. Dottori di ricerca, di età non superiore ai 35 anni (40 anni per gli appartenenti alle categorie di cui alla L. 68/1999) assunti a tempo determinato con contratti di durata di almeno 12 mesi e livello di inquadramento contrattuale adeguato rispetto a quanto stabilito dal relativo CCNL di riferimento;
  6. Lavoratori provenienti dalle liste di mobilità delle Province della Toscana assunti a tempo indeterminato;
  7. Lavoratori a tempo determinato i cui contratti di lavoro siano trasformati in contratti a tempo indeterminato almeno 4 mesi prima della scadenza del contratto a termine;
  8. Soggetti prossimi alla pensione cui manchino non più di 5 anni di contribuzione per la maturazione del diritto al trattamento pensionistico secondo la normativa vigente, in possesso di stato di disoccupazione secondo quanto stabilito dalla normativa in vigore, o in situazione di mobilità non indennizzata, o che siano comunque privi di ammortizzatori sociali, assunti a tempo indeterminato;
  9. Soggetti prossimi alla pensione cui manchino non più di 3 anni di contribuzione per la maturazione del diritto al trattamento pensionistico secondo la normativa vigente, in possesso di stato di disoccupazione secondo quanto stabilito dalla normativa in vigore, o in situazione di mobilità non indennizzata, o che siano comunque privi di ammortizzatori sociali , assunti a tempo determinato;

La gestione degli incentivi alle imprese per il sostegno all’occupazione, è curata da Sviluppo Toscana s.p.a. per conto della Regione Toscana.

Le imprese interessate avranno accesso alla modulistica da compilare per la richiesta di contributo direttamente on line al seguente indirizzo: https://sviluppo.toscana.it/occupazione/

Il legale rappresentante del soggetto richiedente, o il soggetto delegato dall’azienda all’invio telematico, dovrà richiedere a Sviluppo Toscana s.p.a. il rilascio delle credenziali di accesso al sistema informatico.

Per tutte le problematiche tecniche relative all’accesso al sistema informatico è presente on line un sistema di assistenza dalle ore 9.30 alle ore 12.30 (sabato e domenica esclusi). Il supporto informatico relativo ed eventuali problematiche tecniche, è gestito tramite chat e tramite l’indirizzo email: supportooccupazione@sviluppo.toscana.it

Per l’assistenza all’avviso pubblico nonché per informazioni e supporto alla compilazione delle richieste di contributo, è possibile rivolgersi al seguente indirizzo email: assistenzaoccupazione@sviluppo.toscana.it

Scarica la guida alla compilazione della domanda
Scarica la guida alla presentazione della domanda

Visita la pagina dedicata del sito di Regione Toscana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato il 26 ottobre 2011