Lavoro

Occupazione giovanile: incentivi alle imprese per specifiche assunzioni

Pubblicato da a.freschi il 10 giugno 2011

Recentemente la Regione Toscana, dando seguito alla delibera n. 252 dell’11 aprile, ha approvato (avviso pubblico approvato con decreto n. 1711 del 4 maggio) la concessione di contributi finanziari ad imprese (beneficiari) per specifiche assunzioni di

giovani laureati , di età non superiore ai 35 anni (40 anni per gli appartenenti alle categorie di cui alla L. 68/1999):  assunzioni a tempo indeterminato con livello di inquadramento contrattuale adeguato rispetto a quanto stabilito dal relativo CCNL di riferimento;

giovani laureati, di età non superiore ai 35 anni (40 anni per gli appartenenti alle categorie di cui alla L. 68/1999): assunzione a  tempo determinato con contratti di durata di almeno 12 mesi con livello di inquadramento c ontrattuale adeguato rispetto a quanto stabilito dal relativo CCNL di riferimento ;

dottori di ricerca: assunzione a tempo indeterminato con livello di inquadramento c ontrattuale adeguato rispetto a quanto stabilito dal relativo CCNL di riferimento;

dottori di ricerca: assunzione a tempo determinato con contratti di durata di almeno 12 mesi e livello di inquadramento c ontrattuale adeguato rispetto a quanto stabilito dal relativo CCNL di riferimento;

Sono previsti contributi alle imprese anche per l’assunzione di donne disoccupate/inoccupate iscritte ai centri per l’impiego delle Province della Toscana che abbiano compiuto il 30° anno di età (assunzione a tempo indeterminato), lavoratori provenienti dal le liste di mobilità delle Province della Toscana (assunzione a tempo indeterminato), lavoratori a tempo determinato i cui contratti di lavoro siano trasformati in contratti a tempo indeterminato almeno 4 mesi prima della scadenza del contratto a termine; soggetti prossimi alla pensione cui manchino non più di 5 anni di contribuzione per la maturazione del diritto al trattamento pensionistico secondo la normativa vigente, in possesso distato di disoccupazione secondo quanto stabilito dalla normativa in vigore, o in situazione di mobilità non indennizzata, o che siano comunque privi di ammortizzatori sociali (assunzione a tempo indeterminato); soggetti cui manchino non più di 3 anni di contribuzione per la maturazione del diritto al trattamento pensionistico secondo la normativa vigente, in possesso di stato di disoccupazione secondo quanto stabilito dalla normativa in vigore, o in situazione di mobilità non indennizzat a, o che siano comunque privi di ammortizzatori sociali (assunzione a tempo determinato).

Le imprese dovranno inviare le domande di contributo entro il 30 novembre 2011 al settore Lavoro della Regione Toscana esclusivamente mediante raccomandata A.R.  all’indirizzo: Regione Toscana, settore Lavoro – via Pico della Mirandola n. 24 – 50132 Firenze. Indicare sulla busta : “Avviso pubblico per la concessione di contributi a favore di imprese a sostegno dell’occupazione – anno 2011

Per informazioni:

Telefonare il  lunedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e il   venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
al settore Lavoro della Regione Toscana:
referenti regionali  Floriana Pagano tel. 055 4382049  e  Daniela Galletti tel. 055 4382076

oppure

Scrivere a: incentivioccupazione@regione.toscana.it

Alla pagina dedicata della sezione Lavoro e formazione del sito della Regione Toscana Incentivi alle imprese per il sostegno all’occupazione sono pubblicati tutti gli atti e saranno pubblicate le graduatorie delle richieste presentate.

Pubblicato il 10 giugno 2011