Studio e formazione

Gioventù nel mondo: un bando per la cooperazione con paesi extra UE

Pubblicato da l.calugi il 27 aprile 2011

C’è tempo fino al prossimo 6 maggio 2011 per presentare le proposte al bando ‘Gioventù nel mondo: Cooperazione con paesi diversi dai paesi limitrofi all’Unione europea’ che si prefigge di sostenere progetti che promuovano la cooperazione nel settore della gioventù tra i paesi aderenti al programma Gioventù in azione http://www.giovanisi.it/2011/03/21/gioventu-in-azione-2011/ e i paesi partner diversi da quelli limitrofi all´Unione europea (ovvero i paesi che hanno firmato con l´Unione europea un accordo rilevante per il settore giovanile).

Gli obiettivi sono quelli di migliorare la mobilità dei giovani e dei lavoratori operanti nel settore della gioventù; promuovere la consapevolezza tra i giovani nonché il loro impegno attivo; sostenere il potenziamento delle capacità delle organizzazioni e delle strutture giovanili al fine di contribuire allo sviluppo della società civile; promuovere la cooperazione e lo scambio di esperienze e di buone prassi nel settore della gioventù e dell’istruzione informale; contribuire allo sviluppo delle politiche giovanili, del lavoro nel settore della gioventù e del volontariato; sviluppare partenariati e reti sostenibili fra organizzazioni giovanili.

Termine

Le domande devono essere inviate entro e non oltre il 6 maggio 2011 al seguente indirizzo:
Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura
Programma «Gioventù in azione» — EACEA/09/11
BOUR 4/029
Avenue du Bourget/Bourgetlaan 1
1140 Bruxelles/Brussel
BELGIQUE/BELGIË

  • Per posta, farà fede il timbro postale;
  • Per mezzo di una società di corriere espresso e in tal caso farà fede la data della ricezione da parte della stessa società di corriere (si prega di allegare al modulo una copia della ricevuta originale con la data del deposito);

Non saranno accettate le domande inviate via fax o e-mail.
Informazioni, orientamenti dettagliati per i candidati, moduli.
Tutte le informazioni dettagliate sul bando e la relativa documentazione sono reperibili al seguente indirizzo internet: http://eacea.ec.europa.eu/youth/funding/2011/call_action_3_2_en.php

Pubblicato il 27 aprile 2011