Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

 Il corso “Officina giovani. Protagonismo giovanile nel terzo settore” promosso da Cesvot – Centro Servizi Volontariato Toscana – si rivolge agli enti del terzo settore che vogliono aprire spazi di riflessione e confronto sui processi di coinvolgimento e partecipazione dei giovani e sul cambiamento che un loro protagonismo potrebbe determinare all’interno degli enti stessi, attivando processi di crescita e arricchimento reciproco.

L’iniziativa parte dal presupposto che per il terzo settore è di fondamentale importanza accogliere i giovani e quindi affrontare la sfida del loro coinvolgimento attivo. All’interno del corso lavori di gruppo e testimonianze faciliteranno la riflessione ed il confronto, il project work consentirà di sviluppare progetti di accoglienza, orientamento e promozione dei giovani nel proprio ente.

A chi è rivolto

Il corso si rivolge a 25 candidati di enti del terzo settore iscritti ai registri regionali di volontariato, promozione sociale, cooperative sociali e iscritti all’anagrafe onlus, con volontari e sede in Toscana.
Il corso ha una durata di 36 ore: due moduli di 4 ore ciascuno, un modulo residenziale di 12 ore, un project work di 12 ore e un evento conclusivo di restituzione e di confronto sul percorso intrapreso della durata di 4 ore.

Come partecipare

Per partecipare è necessario effettuare l’iscrizione obbligatoria e gratuita online sul sito www.cesvot.it, previa registrazione all’area riservata MyCesvot. Gli enti del terzo settore interessati potranno iscrivere un solo candidato.

Quando

L’iscrizione dovrà essere effettuata entro il 10 Marzo 2020

Per informazioni

È possibile consultare la pagina dedicata all’iniziativa o scaricare la Brochure

Fonte: Cesvot

Lascia un commento