Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

C’è tempo fino al 2 febbraio 2020 per partecipare all’undicesima edizione del concorso fotografico “Obiettivo terra”, promosso dalla Fondazione Univerde e la Società Geografica Italiana Onlus.

Il contest, che vuole celebrare il 50a Giornata Mondiale della Terra (in programma il 22 aprile 2020) ha l’obiettivo di promuovere la difesa e la valorizzazione del territorio ambientale, del paesaggio, dei borghi, delle peculiarità enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali delle zone protette d’Italia, sostenendo la diffusione di un modello di turismo ecosostenibile.

Le fotografie dovranno obbligatoriamente rappresentare – come indicato anche dal regolamento – un’immagine catturata in un delle seguenti aree protette:

  • Parco Nazionale
  • Parco Regionale
  • Parco Interregionale
  • Area Marina Protetta
  • Riserva Statale
  • Riserva Regionale

Al vincitore del concorso sarà assegnato un premio di 1.000 euro (oltre a una targa commemorativa). Oltre al premio premio saranno assegnati altri 6 premi simbolici per ognuna delle seguenti categorie:

  • Alberi e foreste
  • Animali
  • Area costiera
  • Fiumi e laghi
  • Paesaggio agricolo
  • Turismo sostenibile

Sono inoltre previsti anche altri 5 premi speciali (sempre simbolici) dedicati ai seguenti temi:

  • Borghi
  • Mother Earth Day, premio rivolto alla foto che meglio rappresentati l’accessibilità dei cittadini disabili alle aree protette
  • Planet Hearth, premio rivolto alle foto dedicate al patrimonio vegetale
  • Obiettivo Mare, per la miglior foto subacquea
  • Patrimonio geologico

A chi è rivolto
Il concorso è aperto a tutti i cittadini italiani e stranieri, residenti o domiciliati in Italia, che abbiano compiuto 18 anni (entro il 2 febbraio 2020).

Come partecipare
Per candidare la propria foto al concorso è necessario compilare il form d’iscrizione alla pagina dedicata

Quando
La foto dovrà essere inviata entro il 2 febbraio 2020.

Per informazioni

 

Fonte: Obiettivo Terra

Lascia un commento