Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Studio e formazione, Terzo Settore

“Promuovere la bellezza”: corso sulla riqualificazione urbana

Pubblicato da giovanisi il 16 Maggio 2019

Fino al 30 maggio 2019 sarà possibile presentare domanda per partecipare al corso “Promuovere la bellezza. I volontari per la riqualificazione degli spazi pubblici”, promosso da Cesvot in collaborazione con Fondazione Angeli del Bello. Il corso si prefigge l’obiettivo di offrire al terzo settore le conoscenze e gli strumenti per partecipare alla progettazione di interventi di riqualificazione urbana in una dimensione interdisciplinare e di lavoro in rete.

Per fare questo, il progetto formativo garantirà ai partecipanti una formazione di qualità teorica e pratica mettendo a disposizione docenti di comprovata esperienza e offrendo la possibilità di partecipare concretamente ad alcuni interventi di riqualificazione urbana nell’area fiorentina anche nella prospettiva di sperimentare un modello formativo replicabile su altri territori.

Il corso, che si svolgerà a Firenze, prevede formazione in aula (18 ore) e formazione sul campo (18 ore), e intende formare dei veri e propri “tutor volontari della bellezza” capaci di partecipare alla progettazione e alla gestione di azioni di riqualificazione e tutela del decoro urbano, valorizzando le risorse economiche e umane del territorio in un’ottica di rete tra soggetti pubblici e privati.

A chi è rivolto
Il corso è rivolto a 30 candidati, provenienti da enti del terzo settore iscritti ad uno dei seguenti registri: volontariato, promozione sociale, cooperative sociali e/o onlus, che hanno volontari e sede in Toscana.

Come partecipare
Il corso è gratuito. Per iscriversi è necessario compilare l’apposito modulo online (a cui si accede alla pagina dedicata), previa iscrizione all’area riservata MyCesvot.

Quando
È possibile presentare la propria candidatura entro il 23 maggio 2019 (ore 13).

Per informazioni

 

Fonte: Cesvot

Pubblicato il 16 Maggio 2019

Lascia un commento