Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

Fino al 15 Aprile 2019  sarà possibile iscriversi al corso “MECC_ART: Percorso di accompagnamento all’autoimprenditoria giovanile nella meccanica strumentale”. Il percorso, suddiviso in due azioni (una rivolta ai giovani dai 18 ai 29 anni e una agli over 30) , intende offrire orientamento, formazione e consulenza per la creazione di impresa e lavoro autonomo nel settore della meccanica strumentale.

L’obiettivo è quello di trasferire metodi e strumenti operativi che consentano la valutazione da parte dei “creatori d’impresa”- lavoratori autonomi della fattibilità del proprio business e del rischio imprenditoriale ad esso collegato. Durante il corso saranno svolte attività di valutazione/autovalutazione che avranno lo scopo di tradurre l’idea di impresa iniziale in azioni concrete supportate dalla presenza di un consulente specialistico che fornirà adeguato supporto per superare le eventuali criticità.

Il corso è interamente gratuito in quanto finanziato con le risorse del POR FSE TOSCANA 2014-2020 e rientra nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Il corso
Il corso, che si svolgerà a Firenze a partire indicativamente dal mese di aprile, è suddiviso in due azioni, rivolte rispettivamente a giovani tra i 18 e i 29 anni e ad adulti over 30:

  • Bando per giovani tra i 18 e i 29 anni, scaricabile in formato .pdf alla pagina dedicata
  • Bando per over 30, scaricabile in formato .pdf alla pagina dedicata

A chi è rivolto
Il corso, nelle sue due azioni, è rivolti ad adulti inattivi, inoccupati e disoccupati iscritti ad un Centro per l’Impiego della Regione Toscana, in possesso di un Diploma di scuola superiore, con una conoscenza della lingua inglese almeno di livello B1 e con un’idea di impresa da realizzare.

Nello specifico, come visto in precedenza, il corso prevede due azioni: una rivolta ai giovani tra i 18 e i 29 anni (sono previsti 7 posti), e una rivolta invece ad adulti over 30 (sono previsti 6 posti).

Come partecipare
La partecipazione al corso, nelle sue due azioni, è gratuita. Le domande di iscrizione dovranno essere redatte su apposito modulo, scaricabile al seguente link.

Alla domanda dovranno essere allegati anche i seguenti documenti:

  • copia del documento identità valido
  • curriculum vitae
  • copia titolo di studio
  • eventuali corsi di lingua inglese livello B1

Per i candidati stranieri, è necessario allegare anche un’attestazione sui corsi di lingua italiana, livello B1.

Le domande di iscrizione e i documenti possono essere consegnati nelle seguenti modalità:

  • a mano presso Cedit Via Vasco De Gama  145/151 50127, Firenze oppure presso l’ufficio amministrativo di Cedit, Via G.Pian dei Carpini 98/106 Firenze (Lun-Ven 9-13)
  • tramite posta (non fa fede il timbro postale) agli indirizzi  sopra indicati

Eventuali domande incomplete, non firmate in originale, non corredate dai documenti richiesti o presentate oltre la scadenza prevista saranno considerate inammissibili.

Quando
Sarà possibile inviare la propria candidatura entro le ore 13:00 del 15 Aprile 2019

Per informazioni

  • consultare la pagina dedicata
  • contattare la referente dei percorsi Daniela Artini  ai seguenti numeri tel. 055/489597-055415384  o tramite mail artini@cedit.org

 

Il corso si inserisce nell’area Studio e Formazione di Giovanisì, misura Progetti formativi strategici.

Lascia un commento