Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Eventi

Il 23/2 a Siena l’iniziativa “Slowmarathon @USiena”

Pubblicato da giovanisi il 6 Febbraio 2019

In occasione dell’evento Terre di Siena Ultramarathon (23-24 febbraio 2019), organizzato dall’UISP in collaborazione con i Comuni di Siena, Colle Val D’Elsa e San Gimigrano, si terrà sabato 23 febbraio 2019 l’iniziativa Slowmarathon @USiena, realizzata dall’Università di Siena, che a seguito della manifestazione sportiva non solo apre i propri luoghi storici ai visitatori, ma presenta anche le proprie attività di ricerca scientifica e di formazione legate all’ambito sportivo.

La collaborazione tra L’Università di Siena e UISP rientra tra le nuove attività che l’Ateneo sta mettendo in campo sul tema dello sport, per promuovere la pratica sportiva tra i suoi studenti, facendone anche uno strumento di inclusione sociale, per intensificare le attività di ricerca scientifica interdisciplinare legate allo sport, e proporre iniziative di didattica e formazione sulle professioni legate allo sport.

Durante l’arco della giornata, all’interno del palazzo del Rettorato dell’università saranno allestiti stand informativi sui corsi di studio e i servizi per gli studenti, mentre i ricercatori potranno esporre i loro progetti di ricerca legati allo sport. Inoltre, gli atleti che parteciperanno alla “Terre di Siena Ultramarathon”, i loro familiari, i cittadini e chiunque sia interessato, sono invitati a conoscere alcuni luoghi rappresentativi dell’Ateneo nel centro storico della città, attraverso delle visite guidate.

Le visite guidate
Durante il corso della giornata saranno organizzate delle visite guidate ai seguenti luoghi simbolo dell’ateneo e della città di Siena:

  • Visita all’ex villaggio manicomiale senese, per conoscere storie di emarginazione e diversità (orari visite: 11.00 e 14.30). Per ogni turno è consentito un massimo di partecipanti di 50 partecipanti.
  • Visita al palazzo del rettorato e all’ex osservatorio metereologico (orari visite: 11.00, 14.30 e 16.00). Per ogni turno è consentito un massimo di 20 partecipanti.
  • Visita all’Accademia dei fisiocritici: una ricca collezione di reperti dal mondo naturale, strumenti scientifici e memorie storiche (orari visite: 11.00 e 14.30). Per ogni turno è consentito un massimo di 20 partecipanti.

A chi è rivolto
L’iniziativa è rivolta a tutti coloro che sono interessati a partecipare, senza limiti di età.

Come partecipare
La partecipazione all’evento è gratuita, previa prenotazione ai singoli eventi alla pagina dedicata.

Quando
Sarà possibile prenotarsi per le visite entro il giorno dell’evento, il 23 febbraio 2019.

Per informazioni

 

Fonte: Università di Siena

Pubblicato il 6 Febbraio 2019

Lascia un commento