Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Casa, Eventi, Fare impresa, Lavoro, Studio e formazione, Tirocini

Giovanisì in provincia di Siena: gli incontri di gennaio

Pubblicato da Referente Giovanisì SI il 16 Gennaio 2014

Anche per il mese di Gennaio il progetto Giovanisì della Regione Toscana prosegue le sue attività di infromazione e promozione nel territorio senese con una serie di Infoday promossi dallo Sportello mobile Giovanisì della Provincia di Siena.

I prossimi appuntamenti:

  • Martedì 21 Gennaio dalle ore 15,30 alle ore 17,30, presso Accabì – HospitalBurresi, via Carducci 1 – Comune di Poggibonsi
    Scarica la locandina
  • Mercoledì 22 Gennaio dalle ore 15,30 alle ore 17,30, presso Sportellocittà – Comune di Colle Val d’Elsa, via di Spugna 6
    Scarica la locandina
  • Giovedì 23 Gennaio dalle ore 15,30 alle ore 18, Biblioteca Comunale del Comune di Sarteano, viale Amiata 1 – Sarteano
    Scarica la locandina
  • Martedì 28 Gennaio dalle ore 15 alle ore 18 presso l’URP del Comune di San Gimignano, Località Baccanella – San Gimignano
    scarica la locandina

 

Per informazioni e contatti:
Sportello mobile Giovanisì – Provincia di Siena
siena.provincia@giovanisi.it

Tel. 0577/241816

 

Giovanisì è il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani. È strutturato in sei macro aree (Tirocini, Casa, Servizio Civile, Fare impresa, Lavoro, Studio e formazione) ed è finalizzato allo sviluppo delle capacità individuali dei giovani, alla qualità e autonomia del lavoro, all’emancipazione, all’indipendenza dei giovani e alla partecipazione alla vita sociale. Comprende azioni di sistema e strumenti per: la valorizzazione del merito, il diritto allo studio, la formazione professionalizzante, il servizio civile regionale, il tirocinio di qualità e retribuito, i prestiti d’onore per percorsi di specializzazione e i contributi per l’affitto della prima casa. Inoltre sono previste azioni per il sostegno al lavoro, all’avviamento di attività economiche e per l’accesso agevolato al credito. I destinatari diretti e indiretti sono i giovani dai 18 ai 40 anni.

Pubblicato il 16 Gennaio 2014

Lascia un commento