Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

Giovedì 25 ottobre alle 17 presso il Comune la presentazione dello sportello mobile Giovanisì con tutte le opportunità per i giovani

Il Comune di Laterina in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Arezzo e in collaborazione con Upi, Anci, Uncem Toscani e l’Ufficio Giovanisì della Regione Toscana presenta lo sportello mobile Giovanisì della Provincia di Arezzo. L’incontro si terrà giovedì 25 ottobre alle ore 17 presso il Comune di Laterina e sarà condotto da Paco Mengozzi, referente della Provincia di Arezzo per il progetto Giovanisì. Sono invitati tutti gli interessati ad attivare le opportunità offerte da Giovanisì.

 

Giovanisì (www.giovanisi.it) è il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani. È strutturato in sei macro aree (Tirocini, Casa, Servizio Civile, Fare impresa, Lavoro, Studio e formazione) ed è finalizzato allo sviluppo delle capacità individuali dei giovani, alla qualità e autonomia del lavoro, all’emancipazione, all’indipendenza dei giovani e alla partecipazione alla vita sociale. Comprende azioni di sistema e strumenti per: la valorizzazione del merito, il diritto allo studio, la formazione professionalizzante, il servizio civile regionale, il tirocinio di qualità e retribuito, i prestiti d’onore per percorsi di specializzazione e i contributi per l’affitto della prima casa. Inoltre sono previste azioni per il sostegno al lavoro, all’avviamento di attività economiche e per l’accesso agevolato al credito. I destinatari diretti e indiretti sono i giovani dai 18 ai 40 anni.

Per informazioni sul progetto, referente Provincia di Arezzo per Giovanisì: Tel. 0575 3998218, 3493612698 –  arezzo.provincia@giovanisi.it

Comune di Laterina : Tel. 0575 880132/33 – comune@comune.laterina.ar.it