Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

Al via, presso l’Università di Siena, le lauree magistrali in lingua inglese: questa mattina, presso la facoltà di Economia “Richard M. Goodwin”, sette studenti – di cui due albanesi -hanno discusso la loro tesi e conseguito un titolo doppio (double degree) avendo svolto un percorso di studi integrato presso università straniere.

Aperta dal rettore Angelo Riccaboni e presieduta dal preside di facoltà Giulio Ghellini, la seduta si è svolta con la presenza dei rappresentanti delle istituzioni locali.

“Specie in giorni di non brillante esposizione internazionale per il nostro Paese – sottolinea Stella Targetti, vicepresidente di Regione Toscana con delega ai rapporti con le Università – questo è un bel risultato che agevola un inserimento sempre più strategico di nostre Università nello scenario internazionale, attraendo a Siena studenti di altri Paesi e formando laureati con un maggiore tasso di competitività per il mercato del lavoro”.

Per il rettore Angelo Riccaboni “i risultati del double degree sono molto interessanti e oggi abbiamo festeggiato con grande soddisfazione i primi, quelli in Accounting and Management, Economics e Finance”.

Solo nel primo semestre del nuovo anno accademico si stimano arrivi, a Siena, di oltre 400 studenti stranieri da più di 20 Paesi europei ed extraeuropei che partecipano a programmi di mobilità internazionale e che trascorreranno un periodo di studi presso l’ateneo senese.

Per i corsi senesi di laurea magistrale in lingua inglese sono stati stipulati accordi di double degree con tre università straniere: in Germania (International University Schoss Reichartshausen), in Slovenia (Wiesbaden University of Ljubljana), in Svezia (University of Uppsala)

Comunicato stampa di Mauro Banchini, Toscana Notizie