Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

Promossa da Unicoop Firenze con il contributo della Regione Toscana, prende il via a partire dal 6 febbraio la mostra interattiva “Di razza umana: strumenti per disimparare il razzismo”. L’iniziativa è rivolta a gruppi di giovani interessati ad approfondire la tematica in una modalità del tutto originale.
Le visite al percorso interattivo dureranno circa 2 ore e saranno condotte da tre educatori.

Si prevedono gruppi di circa 25 persone, a loro volta suddivisi in due sottogruppi ciascuno che si alterneranno nei due percorsi previsti: “ La storia e le storie” il primo e “Viaggio tra i pregiudizi” il secondo.

La mostra è dedicata alle scolaresche nelle mattine e in alcuni pomeriggi dalle 14,30 fino alle 16,30. Nei restanti pomeriggi dalle 14,30 alle 17,30 sarà invece possibile la partecipazione libera.

Altra caratteristica particolare della mostra, è la sua natura itinerante sui territori. L’iniziativa partirà infatti da Firenze, dove resterà fino al 6 marzo, per toccare successivamente Pontedera, Empoli, Prato, Lucca e San Giovanni.

Maggiori informazioni:

per i territori di Firenze, Prato, Pistoia: Centro di Educazione al Consumo Consapevole di Firenze – tel. 055/4225621

per i territori di Arezzo: Centro di Educazione al Consumo Consapevole di Arezzo- tel. 0575/328238

per i territori di Siena: Centro di Educazione al Consumo Consapevole di Siena- tel. 050/542740

per i territori di Pisa e Lucca: Centro di Educazione al Consumo Consapevole – tel. 0577/334002