Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

sport

In Toscana i diversamente abili sono 82mila, di cui 36mila con disabilità motoria e 16 con psicologica o sensoriale: per tutti loro è da oggi online Sporthabile.it, il primo sito web dedicato allo sport accessibile per i portatori di disabilità.
Il portale – realizzato da Coni Toscana in collaborazione con il Comitato italiano par olimpico e la Regione – raccoglie tutte le associazioni e i centri sportivi attrezzati per essere accessibili per  tutti. Si tratta di un esperimento unico a livello nazionale che mette in rete tante realtà diverse con un solo obiettivo in comune: far avvicinare allo sport i disabili. Attraverso un semplice motore di ricerca interno è possibile visualizzare l’elenco completo delle strutture sul territorio dove i disabili possono giocare a tiro con l’arco, a bocce o ancora a water basket.  Sporthabile.it mette a disposizione anche un forum dove già oggi gli utenti si confrontano, si scambiano informazioni e fanno amicizia. “Vogliamo radicare in Toscana la cultura dello sport per tutti e di tutti e il progetto “Sporthabile” da una parte e la messa on line del sito dall’altra sono un passo importante in questa direzione” sottolinea il presidente del Coni Toscana Paolo Ignesti, che ha annunciato che a breve il Coni darà il via a speciali corsi di formazione per operatori che si occupino di disabilità e sport. Su Sporthabile non mancheranno video per raccontare storie e nascita di alcune discipline sportive e, nella sezione manifestazioni, sarà possibile trovare l’elenco aggiornato delle degli eventi di sport per disabili. Per promuovere il sito Intoscana.it, portale ufficiale della Toscana, ha già messo online nella home page del canale Sport un banner di rimando a Sporthabile.
E presto a Firenze e Volterra il Coni aprirà due sportelli di informazione per divulgare tutte le possibilità di sport e divertimento che la Toscana mette a disposizione dei disabili.