Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

bruce-lee-bruce-lee-120954_1024_768

Un eccezionale spettacolo di campioni di arti marziali cinesi

Un eccezionale spettacolo di campioni di arti marziali cinesi con l’inedita danza dei leoni fatta di strabilianti acrobazie su pali alti oltre due metri. È il “Kung Fu Heroes Italian Tour 2010” che farà tappa anche a Firenze oltre che a Scandicci e Prato. L’evento è stato presentato questa mattina in Palazzo Vecchio dall’assessore alla Università e Ricerca Elisabetta Cianfanelli, dal console cinese a Firenze Gu Honglin e dagli organizzatori Maurizio Tronconi e Giuseppe Gualdani responsabili delle due associazioni sportive dilettantistiche Scuola del Fiume-Centro studi Wushu Italiano di Scandicci e Istituto di Wushu di Firenze.

“Si tratta di una manifestazione importante perché testimonia le buone relazioni che esistono tra i nostri due paesi – ha dichiarato l’assessore Cianfanelli -. Come Amministrazione stiamo lavorando per implementare e consolidare le relazioni tra Firenze e la Cina. In questo senso significativa è la presenza di studenti cinesi a Firenze: attualmente sono oltre 500 i ragazzi e ragazze provenienti dalla Cina che, grazie al progetto Marco Polo, studiano nella nostra Università, soprattutto economia, lettere e architettura”. Per facilitare il loro inserimento e la loro permanenza presso il Polo di Scienze Sociali di Novoli è aperto un China Desk, frutto della collaborazione tra l’Università di Firenze e l’associazione Ital.co.ser.

Tornando all’evento, l’assessore Cianfanelli ha sottolineato “come occasioni come questa siano una preziosa occasione per conoscere il popolo cinese, la sua cultura, la sua tradizione, la sua storia”. Sì perché come hanno sottolineato sia il console Gu Honglin che i responsabili delle associazioni Tronconi e Gualdani, “il Wushu non è soltanto una disciplina sportiva, ma rappresenta una straordinaria eredità storica, culturale e filosofica della Cina. Iniziative come questa, quindi, sono utili per contribuire alla cooperazione tra i nostri due paesi e promuovere una immagine positiva della Cina e della sua straordinaria civiltà e della sua cultura”.

La tappa fiorentina del tour rappresenta un ritorno
: una iniziativa analoga venne realizzata nel 2004 con la squadra agonistica della Federazione cinese di Wushu che si esibì in tre città (Firenze, Modena e Roma) riscuotendo un enorme successo. In dettaglio il Kungfu Heroes tour 2010 si compone di cinque spettacoli principali, due esibizioni, con contenuti spettacolari e acrobatici e una dimostrazione più mirata agli aspetti tecnici della disciplina. Quattro spettacoli si svolgeranno in teatro, in quanto ambiente ideale che oltre ad esaltare l’enfasi della rappresentazione e i contenuti coreografici contribuisce a valorizzare gli aspetti culturali e tradizionali in quanto elementi peculiari del wushu. Uno spettacolo, le due esibizioni e la dimostrazione si svolgeranno in palazzetti dello sport, perché insieme a quello acrobatico hanno un carattere più sportivo e tecnico e perché si rivolgono ad un pubblico di bambini e di giovani.

Ecco le tappe a Firenze e in Toscana.

27 gennaio ore 15.30
DIMOSTRAZIONE E CONFERENZA per studenti universitari (su invito) presso il Palazzetto universitario dello sport di Firenze.

28 gennaio ore 20.30
SPETTACOLO per il pubblico presso il Teatro Saschall di Firenze.

29 gennaio ore 10
ESIBIZIONE per le scuole medie ed elementari di Scandicci (su invito) presso il Palazzetto dello sport di Scandicci.

31 gennaio per 17.30
SPETTACOLO per il pubblico presso il Teatro Politeama di Prato.

1° febbraio ore 10
ESIBIZIONE per le scuole medie ed elementari del Quartiere 4 (su invito) presso il Palazzetto del Filarete di Firenze.

L’iniziativa ha il patrocinio dei comuni di Firenze, Scandicci e Prato, della Regione Toscana, del Coni regionale e Provinciale, della Regione Toscana e dal CSEN e viene svolta con il partenariato con il Wushu Union of Italy, l’Università dello Sport di Pechino e la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Firenze che vogliono far conoscere il Wushu sua come arte marziale con alla base una vasta e millenaria cultura e una tradizione che lo rendono unico nel suo genere, sia come disciplina sportiva con contenuti espressivi e formativi di alto livello e con peculiarità tecniche che nessuna disciplina presenta. Per questo si è sviluppata una collaborazione che prevede l’attivazione di un corso master all’interno della facoltà fiorentina per sviluppare un progetto di studio del Wushu nelle sue varie espressioni dal punto di vista scientifico.

Per informazioni e prevendita – Istituto di Wushu della città di Firenze, via Agostino di Duccio 17, Firenze, tel. 0557399214, email info@wushufirenze.com, www.wushufirenze.com – Scuola del Fiume Centro Studi Wushu Italiano, piazza Nenni m7, Scandicci, tel. 055740121, email info@scuoladelfiume.it; www.scuoladelfiume.it – KUNG FU HEROES ITALIAN TOUR 2010 info@kungfuheroes.com, www.kungfuheroes.com – BOX OFFICE www.boxol.it/