Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

In attivazione

La Regione Toscana promuove un bando rivolto alle start up innovative, con particolare attenzione a quelle giovanili, per consentire alle nuove imprese di carattere innovativo di superare le fasi di start up e le difficoltà ad accedere ad ulteriori nuovi sviluppi tecnologici, per favorire il trasferimento di conoscenze o l’acquisizione di personale altamente qualificato. La promozione della imprenditorialità giovanile innovativa, per cui è prevista una premialità di punteggio per i progetti presentati da imprese di giovani fino a 40 anni, rientra nell’ambito del progetto Giovanisì.

Il bando si rivolge a Micro e piccole imprese innovative, la cui costituzione è avvenuta nel corso dei 12 mesi precedenti alla data di presentazione dell’istanza di finanziamento e persone fisiche che costituiranno l’impresa entro 6 mesi dalla data di comunicazione di concessione del contributo.
L’agevolazione concessa è un contributo in conto capitale per un importo massimo di 50.000 euro. Il costo totale ammissibile del progetto da un minimo di 20.000 ad un massimo di 100.000 euro.

Il bando sarà attivo entro luglio 2020 (consulta gli elementi essenziali del bandoDelibera n.565 del 04-05-2020).