Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

La Regione Toscana, nell’ambito di Giovanisì, promuove il bando “Cittadini responsabili a scuola e nella società” rivolto alle associazioni del terzo settore per la realizzazione di attività legate ai temi della legalità, dell’impegno sociale e della partecipazione democratica indirizzate ai giovani toscani fino a 25 anni e da realizzarsi nell’anno scolastico 2019/2020.

Il finanziamento può arrivare ad un massimo di 5.000 euro per i progetti di interesse locale e di 27.000 euro per i progetti di interesse regionale.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando le associazioni del terzo settore (vedi articolo 17 della L.R. 41/2005  “Sistema integrato di interventi e servizi per la tutela dei diritti di cittadinanza sociale”) che abbiano sede legale o operativa nel territorio toscano e che siano costituite da almeno sei mesi alla data di presentazione della domanda.

Oltre alle associazioni e alle scuole, è possibile coinvolgere nelle reti di partenariato anche le Università, gli Istituti di ricerca e gli Enti pubblici locali. Ciascuna associazione, come singola, capofila o all’interno di un “Gruppo di associazioni”, può presentare un solo progetto.

 

I progetti dovranno promuovere iniziative, sia ad interesse locale che regionale, rivolte a studenti di ogni ordine e grado e a giovani fino a 25 anni di età sui temi della legalità, della partecipazione democratica e dell’impegno sociale.

Il bando prevede due linee di finanziamento:

  • per i progetti di interesse locale il finanziamento massimo sarà di 5.000 euro per progetto
  • per i progetti di interesse regionale il finanziamento massimo sarà di 27.000 euro per progetto

Come fare la domanda

I progetti dovranno essere presentati, allegando la documentazione prevista all’art. 4 del bando esclusivamente in via telematica attraverso una delle seguenti modalità:

 

Nel campo oggetto dovrà essere riportata la dicitura “Settore Politiche per la sicurezza dei cittadini e cultura della legalità – Bando Legalità 2019“.

Da chi è finanziato

Il bando è finanziato con risorse regionali.

Documentazione

BandoAllegati (Decreto n.11666 del 04/07/2019)

Graduatoria

Graduatoria entro novembre 2019

Info

Settore Politiche per la sicurezza dei cittadini e cultura della legalità – Regione Toscana

Vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

Per supporto alla compilazione della scheda progetto:
Centro di documentazione “Cultura della Legalità Democratica” – Regione Toscana
cld@regione.toscana.it
Tel. 055 4382249

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana

Numero verde 800 098 719

info@giovanisi.it