Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

La Regione Toscana, con l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica e facilitare la transizione nel mondo del lavoro, finanzia percorsi formativi biennali destinati a giovani drop out (fino ai 17 anni) che hanno assolto l’obbligo di istruzione e sono fuoriusciti dal sistema scolastico, per il conseguimento di una qualifica professionale IeFP.
Il bando, che rientra nel Programma di Garanzia Giovani ed è promosso nell’ambito del progetto Giovanisì, è rivolto alle agenzie formative, che potranno presentare i progetti formativi indirizzati a giovani drop out  in partenariato con gli Istituti Professionali di Stato (IPS) e/o Centri Provinciali per l’Istruzione degli adulti (CPIA).

Chi può partecipare

I progetti possono essere presentati da un’associazione temporanea di imprese o di scopo (ATI/ATS) o altra forma di partenariato, costituita o da costituire. I partenariati devono essere composti obbligatoriamente da un organismo formativo (compresi consorzi/fondazioni/reti-soggetto) ed uno o entrambi questi soggetti:

  • Istituti Professionali di Stato-Regioni (IPS o Consorzi accreditati di Istituti scolastici);
  • Centri provinciali per l’Istruzione degli adulti (CPIA).

I partenariati devono avere come soggetto capofila un’agenzia formativa.

I percorsi biennali IeFP saranno rivolti a giovani NEET fino ai 17 anni in possesso della licenza media e dei seguenti requisiti:

  • hanno assolto l’obbligo di istruzione (ovvero che hanno frequentato la scuola per almeno 10 anni) e sono fuoriusciti dal percorso scolastico (drop-out);
  • sono iscritti al Programma Garanzia Giovani in possesso del Patto di Servizio (la condizione di NEET deve essere posseduta all’avvio del percorso IeFP);

Sono ammissibili anche giovani che non sono o non possono dimostrare di essere in possesso della licenza media, a condizione che vengano inseriti in un percorso per l’ottenimento del titolo e che questo sia conseguito prima dell’esame di qualifica del percorso IeFP.

Come fare la domanda

La domanda e la documentazione allegata prevista dall’avviso (art.8) deve essere presentata online tramite il Formulario di presentazione dei progetti Garanzia Giovani on line, previa registrazione al Sistema Informativo GG  al quale è possibile accedere attraverso:

Da chi è finanziato

Il bando è finanziato con risorse del Programma Garanzia Giovani.

 

Documentazione

BandoDomanda finanziamento e dichiarazioni (allegato 1)Formulario descrittivo progetti di formazione (allegato 3)Allegati (Decreto n.17577 del 22-10-2019)Istruzioni utilizzo Formulario online

Graduatoria

Graduatoria entro marzo 2020.

Info

Settore Programmazione in materia di IeFP, apprendistato, tirocini, formazione continua, territoriale e individuale della Regione Toscana
formazione.iefp@regione.toscana.it

vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
Numero verde 800 098 719
info@giovanisi.it