Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, promuove un bando rivolto alle agenzie formative per il finanziamento di progetti di formazione strategica, ossia proposte progettuali che prevedano la realizzazione di uno o più percorsi di formazione professionale, relativi alle filiere produttive toscane. Un’attenzione particolare verrà data alla formazione 4.0 e al trasferimento tecnologico, proprio per individuare figure professionali strategiche maggiormente attrattive per il mercato del lavoro. Sono 9 i settori strategici nell’ambito dei quali è possibile presentare i progetti formativi: Agribusiness, Carta, Chimica e Farmaceutica, ICT, Marmo, Meccanica ed Energia, Nautica e Logistica. In particolare, alle filiere strategiche ICT, Meccanica ed Energia, Nautica e Logistica. I percorsi devono essere finalizzati al conseguimento di una qualifica professionale e devono avere una durata massima di 12 mesi.

Chi può partecipare

I progetti devono essere presentati ed attuati da un’associazione temporanea di imprese o di scopo (ATI/ATS), costituita o da costituire a finanziamento approvato, composta obbligatoriamente dai seguenti soggetti, per un numero massimo di quattro:

  • almeno un organismo formativo accreditato (dgr n. 1407/2016), o che si impegna ad accreditarsi entro la data stabilita dall’avviso, in qualità di capofila;
  • almeno un’impresa, che non ha finalità formativa, con un’unità produttiva nel territorio regionale, il cui ambito di operatività sia coerente con la filiera considerata.

Possono partecipare, all’interno del partenariato, anche Istituti di Istruzione Superiore, Università, Fondazioni ITS e Associazioni di categoria, in coerenza con la filiera considerata aventi sede nel territorio regionale.

I progetti finanziati, una volta uscita la graduatoria, saranno destinati a soggetti inattivi e disoccupati e saranno gratuiti per i beneficiari.

Come fare la domanda

La domanda, corredata dalla documentazione prevista dal bando (art.8), deve essere trasmessa entro il 22 luglio 2019 (scadenza prorogata), tramite l’applicativo Formulario di presentazione dei progetti FSE on line, previa registrazione al Sistema Informativo FSE.

È possibile accedere al Sistema Informativo FSE tramite:

Da chi è finanziato

Il bando è finanziato dal POR FSE 2014/2020

Documentazione

BandoAllegati (decreto n.8101 del 15-05-2019)Decreto n.10813 del 27-06-2019 - proroga scadenza bando

Graduatoria

Graduatoria attesa entro novembre 2019

Info

Settore Programmazione Formazione Strategica e Istruzione e Formazione Tecnica Superiore della Regione Toscana
formazionestrategica@regione.toscana.it 
Vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

 

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
800 098 719
info@giovanisi.it

Assistenza tecnica alla procedura online
800 688 306