Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, promuove un bando rivolto alle agenzie formative per il finanziamento di progetti di Formazione Strategica che prevedano la realizzazione di percorsi di formazione professionale gratuiti relativi alle filiere produttive strategiche toscane: Agribusiness, Carta, Chimica e Farmaceutica, ICT, Marmo, Meccanica ed Energia, Nautica e Logistica, Moda, Turismo e Cultura.

I percorsi dovranno riguardare una delle due aree di intervento indicate dal bando, ovvero quella legata al “green job” che prevede una formazione specifica sugli strumenti per favorire il risparmio energetico e ridurre l’impatto ambientale delle aziende e quella del “digital job”, in grado di offrire competenze digitali per lo sviluppo dell’uso delle nuove tecnologie informatiche e di comunicazione nei diversi contesti lavorativi.
I percorsi, con una durata massima di 10 mesi, saranno gratuiti e rivolti a soggetti inattivi e disoccupati, tra cui i giovani, e hanno l’obiettivo di facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro.

Chi può partecipare

I progetti devono essere presentati ed attuati da un’associazione temporanea di imprese o di scopo (ATI/ATS), costituita o da costituire a finanziamento approvato, composta obbligatoriamente dai seguenti soggetti, per un numero massimo di quattro (art.4 del bando):

  • almeno un organismo formativo accreditato (dgr n. 1407/2016), o che si impegna ad accreditarsi entro la data stabilita dal bando, in qualità di capofila;
  • almeno un’impresa, che non ha finalità formativa, con un’unità produttiva nel territorio regionale, il cui ambito di operatività sia coerente con la filiera considerata.

Possono partecipare, all’interno del partenariato, anche Istituti di Istruzione Superiore, Università, Fondazioni ITS e Associazioni di categoria, nell’ambito della filiera di riferimento e con sede in Toscana.

I progetti dovranno prevedere percorsi formativi in possesso dei requisiti previsti dall’art.3 del bando e inerenti ad una sola delle due aree di intervento previste (“green job” e “digital job“). La durata massima dei percorsi è di 10 mesi e devono prevedere un numero minimo di 15 allievi.

Una volta uscita la graduatoria, i progetti finanziati saranno destinati a soggetti inattivi e disoccupati e saranno gratuiti per i beneficiari.

Come fare la domanda

La domanda deve essere presentata, correlata della documentazione prevista all’art.8 del bando, tramite il Formulario di presentazione dei progetti FSE, al quale è possibile accedere attraverso:

– CNS (Carta Nazionale dei Servizi)
– SPID (Sistema Pubblico di identità digitale).

Da chi è finanziato

Il bando è finanziato con risorse del POR FSE 2014-20.

Documentazione

BandoAllegati (Decreto n.3096 del 26-02-2020)Decreto di proroga (Decreto n.5417 del 14-04-2020)

Info

Settore Programmazione Formazione Strategica e Istruzione e Formazione Tecnica Superiore di Regione Toscana 
formazionestrategica@regione.toscana.it 
vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana (dove possono essere consultate le FAQ del bando).

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
Numero verde 800 098 719
info@giovanisi.it

 

Assistenza tecnica procedura online
Numero verde 800 688 306