Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, promuove un bando rivolto alle agenzie formative e alle imprese per il finanziamento di progetti formativi nell’area dell’economia digitale e sostenibile.
I percorsi dovranno sviluppare, per l’ambito del “digitale“, l’uso e la conoscenza delle nuove tecnologie informatiche e di comunicazione, nonché la loro applicazione nei diversi contesti di lavoro, attraverso interventi di formazione volti al rafforzamento e alla capitalizzazione delle competenze digitali nelle diverse funzioni aziendali e nei diversi settori delle attività produttive toscane; per quanto riguarda l’ambito della “sostenibilità“, l’obiettivo è quello di incrementare e l’uso e le conoscenze di strumenti e tecniche legati all’integrazione trasversale tra questioni produttive, ambientali, climatiche ed energetiche, attraverso la formazione di “green job”.

I percorsi di formazione saranno rivolti a disoccupati e inattivi e dovranno essere finalizzati al rilascio di un certificato di competenze, a cui abbinare almeno un percorso di formazione obbligatoria.

Chi può partecipare

I progetti devono essere presentati ed attuati da una associazione temporanea di imprese o di scopo (ATI/ATS), costituita o da costituire a finanziamento approvato, composta obbligatoriamente da massimo quattro soggetti, di cui:

  • almeno un organismo formativo accreditato (o che si impegna ad accreditarsi entro la data di avvio delle attività, in qualità di capofila);
  • almeno una impresa, che non ha finalità formativa, con un’unità produttiva nel territorio regionale e con un ambito di operatività coerente con i percorsi presentati.

 

Possono partecipare, esclusivamente in qualità di partner, gli Istituti di Istruzione
Superiore e le Università, con sede nel territorio regionale, in coerenza con i percorsi presentati.

I percorsi formativi realizzati saranno completamente gratuiti e saranno rivolti a inoccupati/disoccupati, con l’obiettivo di fornire le conoscenze e le
competenze necessarie per facilitare la riqualificazione professionale e l’inserimento lavorativo, sulla base anche del fabbisogno delle imprese.

Come fare la domanda

La domanda (e la documentazione allegata prevista all’art.8 del bando) deve essere trasmessa tramite l’applicazione “Formulario di presentazione dei progetti FSE on line”, previa
registrazione al Sistema Informativo FSE.

Si accede al Sistema Informativo FSE con l’utilizzo di una Carta nazionale dei servizi – CNS attivata oppure con credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Da chi è finanziato

Il bando è finanziato con risorse del POR FSE 2014/2020.

Documentazione

BandoAllegati (Decreto n. 20097 del 15-11-2021)

Info

Settore Formazione per l’inserimento lavorativo di Regione Toscana
formazionestrategica@regione.toscana.it

Vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

Per problemi tecnici connessi alla procedura online
Numero verde 800 688 306

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
Numero verde 800 098 719
info@giovanisi.it