Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

La Regione Toscana, nell’ambito di Giovanisì, sostiene la realizzazione di festival di spettacolo dal vivo, sul territorio regionale, nei settori della musica, della danza e del teatro. Il bando è finalizzato a favorire la promozione dei territori e l’accesso e la fruizione del pubblico giovanile, nonché a contribuire allo sviluppo della cultura dello spettacolo dal vivo, anche favorendo il ricambio generazionale, con la creazione di nuove opportunità per i professionisti, fino a 40 anni.

Tra i requisiti per chiedere il contributo regionale, i soggetti, operanti in Toscana, devono aver svolto per almeno tre anni (tra il 2018 e il 2021) attività professionale nel settore e avere, tra le finalità presenti nell’atto costitutivo/statuto, la promozione e la diffusione dello spettacolo dal vivo. I progetti ammissibili dovranno svolgersi nel 2022, avere una durata compresa tra tre e sessanta giorni, una direzione artistica e una programmazione di almeno otto rappresentazioni/concerti.

Il contributo assegnato ad ogni festival sarà a fondo perduto, fino a un massimo di 30.000 euro, e non potrà superare il 50% dei costi ammissibili.

 

Chi può partecipare

Possono presentare domanda soggetti pubblici o privati, operanti nell’ambito dello spettacolo dal vivo, in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere sede operativa stabile da almeno tre anni in Toscana;
  • aver svolto per almeno tre anni (nell’arco temporale 2018- 2021) attività professionale nel settore dello spettacolo dal vivo;
  • avere, tra le proprie finalità e/o attività da atto costitutivo e/o statuto, la promozione e la diffusione dello spettacolo dal vivo;
  • avere posizione INPS attiva per per almeno tre anni (nell’arco temporale 2018- 2021) ed avere regolarmente versato gli oneri sociali, assicurativi e fiscali nel medesimo arco temporale;
  • per i beneficiari di contributo regionale nel 2021, avere ottemperato agli adempimenti previsti per la rendicontazione.

I progetti dovranno avere come obiettivo quello di favorire la promozione dei territori e l’accesso e la fruizione del pubblico giovanile, nonché a contribuire allo sviluppo della cultura dello spettacolo dal vivo, anche favorendo il ricambio generazionale con la creazione di nuove opportunità per i giovani professionisti (fino a 40 anni). Inoltre dovranno:

  • avere una durata compresa tra i tre giorni e i sessanta giorni;
  • avere uno sviluppo in un ambito territoriale omogeneo;
  • avere una direzione artistica;
  • sviluppare una programmazione di almeno otto rappresentazioni/concerti;
  • prevedere una compartecipazione finanziaria del progetto almeno del 50%.

Come fare la domanda

La domanda deve essere presentata utilizzando la modulistica indicata al punto C.1 del bando ed essere inviata attraverso una sola delle seguenti modalità:

Nell’oggetto dovrà essere indicato “Avviso per il sostegno ai festival di spettacolo dal vivo anno 2022”.

Non sono previste altre modalità per l’invio della domanda di contributo.

Da chi è finanziato

Il bando è finanziato con risorse regionali.

Documentazione

Bando Allegati (Decreto n.6914 del 08-04-2022)

Info

Settore Spettacolo riprodotto. Festival. Politiche per lo sport. Iniziative culturali ed espositive. Rievocazioni storiche di Regione Toscana

Vai alla pagina dedicata di Regione Toscana

festivalspettacolo@regione.toscana.it

Patrizia Ricci – tel . 055  4382668
Ludovica Callai – tel. 055 4384128

 

Ufficio Giovanisì
Numero verde 800 098 719
info@giovanisi.it