Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, finanzia voucher individuali per liberi professionisti, per accedere agli spazi di coworking accreditati.

Il voucher finanzia il costo di affitto dello spazio di coworking (per un massimo di 12 mesi) e ha un importo massimo di 3.500 euro, di cui 500 per le spese di viaggio, vitto e alloggio se è prevista una collaborazione in un coworking che si trova in un’altra regione o all’estero (UE).

È prevista anche una specifica graduatoria dedicata ai giovani fino a 39 anni.

Chi può partecipare

Possono richiedere il voucher i liberi professionisti:

  • titolari di partita IVA da non più di 12 mesi alla data di presentazione della domanda;
  • residenti e/o domiciliati in Toscana;
  • appartenenti ad una delle seguenti tipologie:
    a) soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi;
    b) soggetti iscritti ad associazioni di cui alla Legge 4/2013 e/o alla Legge Regionale n. 73/2008;
    c) soggetti iscritti alla Gestione Separata dell’INPS.

Come fare la domanda

La domanda deve essere trasmessa tramite il sistema on line, allegando i documenti indicati all’art 8 del bando, utilizzando:

 

Prossime scadenze:

2019 – 2/12
2020 – 31/3; 31/7; 30/11

Da chi è finanziato

Il bando è finanziato con risorse del POR FSE 2014-2020.

 

Striscia-loghi-FSE

Documentazione

Bando (modifica - Decreto n. 13702 del 8/8/2019)Allegati (Decreto n. 20375 del 07-12-2018)Elenco qualificato soggetti fornitori di coworking (Decreto n. 5057 del 05-04-2019)Bando valido fino al 31 dicembre 2018 (Decreto n. 8874 del 04-05-2018)

Graduatoria

Info

Settore Programmazione formazione strategica e istruzione e formazione tecnica superiore della Regione Toscana
coworking@regione.toscana.it
Vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

Assistenza tecnica procedura online
numero verde 800 688 306

 

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
numero verde 800 098 719
info@giovanisi.it