Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, rafforza e incentiva la diffusione del coworking, attraverso due linee di intervento, una rivolta alla costituzione di un elenco qualificato di fornitori di spazi di coworking in Toscana, l’altra invece con cui vengono assegnati voucher individuali a supporto della creazione di percorsi imprenditoriali, attraverso l’accesso agli spazi di coworking presenti nell’elenco qualificato (vedi pagina dedicata).

Chi può partecipare

I soggetti che presentano domanda di inserimento nell’elenco devono essere in possesso di questi requisiti:

  • iscrizione nel Registro delle Imprese o essere associazioni iscritte all’Agenzia delle Entrate o essere associazioni costituende che intendano iscriversi all’Agenzia delle Entrate;
  • sede legale e/o operativa in Toscana;
  • avere inserito fra le attività previste nell’atto costitutivo e/o statuto l’attività di coworking;
  • avere un numero di postazioni lavorative non inferiore a 8, accessibili ai portatori di handicap e dotate di connettività a banda larga e/o wi-fi;
  • essere in regola con le prescrizione normative in materia di esercizio di attività commerciali, qualora esercitate, e in materia fiscale e contributiva;

 

 

N.B. I soggetti, già presenti nell’elenco qualificato (vedi Decreto n.9577 del 5-7-2017) si considerano già ammessi all’elenco purché dichiarino il mantenimento dei requisiti posseduti in precedenza, mediante apposita comunicazione che sarà inviata dal settore regionale competente.

Come fare la domanda

La domanda di candidatura, corredata dell’atto costitutivo e/o statuto dell’impresa o dell’associazione costituita o della bozza dell’atto costitutivo e/o statuto in caso di associazione costituenda, sottoscritta dal legale rappresentante, deve essere inviata con una delle seguenti modalità:

 

Nel campo oggetto dovrà essere indicato ‘Settore Programmazione Formazione Strategica – Avviso pubblico per la determinazione dell’elenco qualificato di co-working’.

Da chi è finanziato

La misura Coworking è finanziata con risorse del POR FSE 2014-2020.

Documentazione

BandoAllegati (Decreto n. 19477 del 6-12-2018)

Graduatoria

Info

Settore Programmazione Formazione Strategica e Istruzione Formazione Tecnica Superiore della Regione Toscana
coworking@regione.toscana.it
Vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

 

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
numero verde 800 098 719
info@giovanisi.it