Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, promuove un nuovo bando per l’a.a. 2019/2020, relativo alla concessione di borse di studio e posti alloggio rivolto a studenti universitari. Il soggetto gestore della misura è l’Azienda regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana (DSU).

I vincitori della borsa di studio hanno diritto ad una quota monetaria, alla fruizione gratuita del servizio mensa e, se vincitori di posto alloggio, all’assegnazione gratuita dello stesso nelle residenze universitarie o, in caso di indisponibilità di posti, all’erogazione del contributo affitto.

Il bando “Borse di studio e servizi aggiuntivi”, ad eccezione di quanto indica nell’art.1 e nell’art.2, fa riferimento ai benefici e ai criteri previsti dal bando 2019 “Borse di studio e posti alloggio per studenti universitari “.

 

Chi può partecipare

Possono presentare domanda gli studenti di corsi di laurea triennale, corsi di laurea magistrale/ magistrale a ciclo unico (o che intendono iscriversi successivamente agli esiti di eventuali test o prove di ammissione), di una delle seguenti Università:

  • per la sede di Firenze: Università di Firenze, Conservatorio Cherubini, Accademia di Belle Arti, Accademia Italiana di Arte, Moda e Design, Opificio delle Pietre Dure, Scuola di Musica di Fiesole, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche e Libera Accademia di Belle Arti di Firenze;
  • per la sede di Pisa: Università di Pisa, Accademia di Belle Arti di Carrara, Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Pisa, Istituti Musicali “Mascagni” di Livorno e “Boccherini” di Lucca e Istituto Modartech di Pontedera;
  • per la sede di Siena: Università di Siena, Università per Stranieri, Istituto Musicale Rinaldo Franci e Siena Jazz University.

Per partecipare, ad eccezione di quanto stabilito dal bando “Borse di studio e servizi aggiuntivi”, è necessario essere in possesso dei requisiti generali (art.3), di merito (art.5) ed economici (art.7), specificati nel bando “Borse di studio e posti alloggio per studenti universitari”.

Non possono presentare domanda gli studenti beneficiari del bando “Borse di studio e posti alloggio 2019/20”.

Come fare la domanda

La domanda per la concessione della borsa di studio e l’assegnazione del posto alloggio deve essere inviata al DSU Toscana (Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) attraverso la piattaforma online e compilata secondo le modalità previste nell’art. 13 del bando “Borse di studio e posti alloggio per studenti universitari”.

Ai fini della partecipazione al bando, la Dichiarazione ISEE 2019 dovrà essere valida per il diritto allo studio universitario e dovrà essere sottoscritta entro il 30 dicembre 2019.

Da chi è finanziato

Il bando è finanziato con risorse regionali.

Documentazione

Bando borsa di studio e servizi aggiuntivi per studentiBando Borse di studio e posti alloggio per studenti universitari

Info

Azienda regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana (DSU)
Vai alla pagina dedicata del DSU Toscana
Tel. 0552347200  (lun-ven, ore 10-13)
Sportelli informativi del DSU Toscana

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
Numero verde 800 098 719
info@giovanisi.it