Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, promuove un bando rivolto agli Istituti Agrari toscani ad indirizzo agraria, agroalimentare ed agroindustria (viticoltura ed enologia) che hanno attivo il percorso annuale di specializzazione post diploma per Enotecnico (6°anno).

Con questo bando, Regione Toscana sostiene la realizzazione di percorsi annuali di specializzazione in apprendistato (6° anno), successivi al diploma di “Enotecnico” per l’a.s. 2021-2022, attivati presso gli Istituti agrari stessi.

Il bando sostiene la realizzazione di percorsi annuali, attraverso il finanziamento di interventi finalizzati a rafforzare il rapporto tra il sistema educativo e imprese, coniugando periodi di formazione in aula e formazione e lavoro in azienda nel settore viti-vinicolo.

I destinatari dei percorsi sono i giovani tra i 18 ed i 29 anni (domiciliati o residenti in Toscana), assunti presso aziende situate nel territorio regionale con contratto di apprendistato e in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore in Agraria, Agroalimentare e Agroindustria (settore viticoltura e enologia).

Chi può partecipare

I progetti formativi devono essere presentati e attuati da Istituti Agrari ad indirizzo agraria, agroalimentare ed agroindustria (settore viticoltura ed enologia) del territorio regionale che hanno attivato il percorso annuale di specializzazione post diploma per “Enotecnico” (6° anno).

I progetti dovranno coinvolgere un gruppo classe pari ad almeno 15 apprendisti-studenti, i quali dovranno risultare assunti con contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca prima dell’avvio del percorso di 6° anno.

 

I progetti devono essere rivolti a giovani tra i 18 e i 29 anni, in possesso dei seguenti requisiti:

  • domiciliati o residenti in Toscana;
  • con contratto di apprendistato sul territorio regionale toscano;
  • in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore in Agraria, Agroalimentare e Agroindustria (settore viticoltura ed enologia);
  • nazionalità italiana o di altri paesi appartenenti all’Unione Europea o nazionalità di paesi non appartenenti all’Unione Europea, con regolare permesso di soggiorno in Italia.

Come fare la domanda

La domanda deve essere presentata, corredata della documentazione prevista all’art.11 del bando, tramite il “Formulario di presentazione dei progetti FSE on line”, previa registrazione al Sistema Informativo FSE, al quale è possibile accedere attraverso:

CNS (Carta Nazionale dei Servizi);
SPID (Sistema Pubblico di identità digitale).

Da chi è finanziato

Il bando è finanziato con risorse a valere su Fondi MLPS (Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali).

Documentazione

BandoAllegati (Decreto n.15591 del 25-09-2020)Correzione errore materiale del bando (Decreto n.15922 del 08-10-2020)Decreto di proroga (Decreto n.16280 del 14-10-2020)

Graduatoria

Graduatoria entro febbraio 2021.

Info

Settore Programmazione in materia di IeFP, Apprendistato, Tirocini, Formazione continua, Territoriale e Individuale di Regione Toscana
apprendistato@regione.toscana.it
Vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
Numero verde 800 098719
info@giovanisi.it

Assistenza tecnica procedura online
Numero verde 800 688 306