“Toscanaincontemporanea”: torna il bando a sostegno dell’arte contemporanea

Data e ora: Pubblicato il: 5 Settembre 2023 15:04

Dettagli articolo

Giani “L’edizione 2023 metterà a disposizione 350mila euro, destinati a enti pubblici, università, istituti scolastici, centri di ricerca, accademie, associazioni, fondazioni e altri soggetti che operano nel territorio regionale in ambito culturale senza fine di lucro”.

Tra le novità, l’inserimento di un nuovo criterio di valutazione. Costituirà elemento premiale la realizzazione di attività che riguardano l’identità dei luoghi e delle comunità in termini di sostenibilità ambientale e sociale, privilegiando il rapporto “arte-ambiente” e il welfare culturale applicato al tema della rigenerazione urbana a base culturale e del sostegno alle diverse forme di fragilità.

“L’intento della Regione – ha detto il Presidente Eugenio Giani – è quello di finanziare e valorizzare, attraverso il Bando “Toscanaincontemporanea2023″, quei progetti che promuovono la produzione, la conoscenza e la diffusione della creatività nel campo delle arti visive contemporanee sul nostro territorio. Incentivando, al tempo stesso, l’interazione con le comunità locali, con uno sguardo rivolto in particolare alle nuove generazioni e ai nuovi pubblici”.

“L’obiettivo di fondo – prosegue Giani – è quello di sostenere attività e proposte che abbiano un impatto innovativo e un alto livello di qualità, ma soprattutto che abbiano la capacità di attivare una consapevolezza sociale e civile”.

Il bando 2023 lancerà il nuovo logo (attualmente in fase di approvazione) di “Toscanaincontemporanea” che accompagnerà la comunicazione e la diffusione di tutti i progetti e delle attività che beneficeranno dei contributi.

Il bando – promosso nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani – prevede due linee di intervento. La Linea 1, denominata “Sostegno all’identità culturale contemporanea”, punta a sostenere quei centri, istituzioni culturali e luoghi della cultura nei quali la Regione ha già investito e che hanno dimostrato una capacità, consolidata negli anni, nella gestione e nell’organizzazione di eventi di forte impatto sul pubblico, contribuendo alla crescita culturale della società. La Linea 2, “Sostegno all’innovazione e alla creatività giovanile”, sosterrà proposte culturali, promosse da soggetti di nuova o recente costituzione e particolarmente innovative che coinvolgano prevalentemente artisti under 35 italiani e stranieri, che operano in Toscana. Per la Linea 1 potrà essere richiesto un finanziamento massimo di 25 mila euro. Per la seconda, è previsto un contributo fino a 10mila euro.

Per presentare in via telematica la domanda di partecipazione alla selezione c’è tempo fino alle 12 del prossimo 22 settembre.

Per maggiori informazioni: www.giovanisi.it e www.regione.toscana.it/arte-contemporanea
Mail: toscanaincontemporanea@regione.toscana.it e info@giovanisi.it
Numero verde ufficio Giovanisì: 800.098.719

Comunicato stampa di Toscana Notizie

Condividi sui social:

Area tematica: Partecipo Categoria post: Partecipo Categoria: #ambiente Categoria: #arte Categoria: #toscanaincpntemporanea2023