News

Giovanisì, il 21 ottobre la seconda edizione del Next Generation Fest. Aperte le iscrizioni

Data e ora: Pubblicato il: 2 Agosto 2023 11:18

Dettagli articolo

Torna al Teatro del Maggio l’evento della Generazione Z. Tra gli ospiti hanno già confermato: Ermal Meta, Alessandro Borghese, Aurora Ramazzotti, Fabio Caressa, la scrittrice e influencer Carlotta Vagnoli, i Colla Zio, la community social Factanza

NGF2023 lancio

C’è la data, ci sono i primi nomi, è on line il modulo per iscriversi gratuitamente. Si è messa in moto la macchina organizzativa della seconda edizione del Next Generation Fest, l’evento della GenZ organizzato dalla Presidenza della Regione Toscana e Giovanisì e finanziato interamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale).

La manifestazione si terrà sabato 21 ottobre 2023. Tornerà nel Teatro del Maggio a Firenze, che la accolse già lo scorso anno, quando arrivarono da tutta Italia oltre 5mila giovani. Dalle 10 alle 23 oltre 60 ospiti – content creator, artisti influencer, imprenditori, giornalisti e istituzioni – si alterneranno sul main stage e daranno vita ad un programma ricco di speech, interviste, performance musicali e artistiche. Nella conduzione dell’evento si avvicenderanno Gabriele Vagnato, comico e creator e Veronica Maffei, giornalista.

“Sarà una giornata in cui la Toscana farà vedere ancora una volta la sua determinazione per valorizzare i giovani e il loro protagonismo, ovvero le energie più fresche per il presente e il futuro della regione e dell’intero Paese, e avvicinarli alle istituzioni”, osserva il presidente Eugenio Giani, sottolineando anche il valore della scelta della location della manifestazione: “Il Next Generation Fest evidenzierà ancora una volta le notevoli potenzialità del Teatro del Maggio, introducendo i giovanissimi alla cultura musicale del Maggio motivandoli a frequentarlo tutto l’anno”.

Gli ospiti – Numerosi i nomi già in scaletta. Dal mondo della musica, Ermal Meta, Olly, Sethu, Giovanni Caccamo, i Colla Zio e la dj Silvie Loto. Dalla tv la conduttrice e creator Aurora Ramazzotti, il giornalista Fabio Caressa e lo chef e noto conduttore Alessandro Borghese. Per le istituzioni parteciperanno il Ministro per lo sport e i giovani Andrea Abodi, il presidente della Regione Eugenio Giani, il Capo Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri Michele Sciscioli e il commissario straordinario dell’Agenzia Italiana per la Gioventù Federica Celestini Campanari.

Nutritissima poi la rappresentanza dall’universo dei social e della rete, come le community Factanza, Legolize, Cartoni morti, oppure come Giorgia Bellini, fondatrice del primo servizio online per aiutare chi soffre di disturbi alimentari (Corabea), Giuseppe Mandrake Ninno, Carlotta Vagnoli, scrittrice e autrice, che attraverso i suoi libri e i suoi canali social sensibilizza sul tema della violenza di genere.

L’Anno europeo delle competenze e il 75° della Costituzione – L’edizione 2023 di Ngf, a cui è già possibile iscriversi gratis, si inserisce nella programmazione dell’Anno europeo delle competenze, promosso dalla Commissione Europea, che ha tra gli obiettivi abbinare le aspirazioni e le competenze delle persone in cerca di occupazione con le opportunità offerte dal mercato del lavoro, grazie al coinvolgimento attivo delle imprese. Punterà a far conoscere l’eccellenza che gli Istituti Tecnologici Superiori rappresentano sotto il profilo dell’offerta formativa e dell’inserimento nel mondo del lavoro: proprio per questo saranno presenti centinaia di giovani che hanno conseguito il diploma presso una delle 9 Fondazioni ITS toscane.

L’evento sarà anche l’occasione per celebrare il 75° anniversario della Costituzione italiana e al centro porrà temi come il diritto al lavoro, dell’importanza del rispetto delle libertà e dei diritti inviolabili dell’uomo.

Chi organizza #NGF23 – Ngf 2023, che vede la mediapartnership della Rai, è organizzato dalla Presidenza della Regione Toscana e Giovanisì, con la collaborazione di Fondazione Sistema Toscana e il Teatro del Maggio Fiorentino, e finanziato interamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale).

Numerosi i partner dell’evento, ancora in progress:
Agenzia Italiana per la Gioventù, Consiglio Nazionale Giovani, Banca d’Italia (con il progetto per la cultura finanziaria “L’Economia per tutti”), Arti – Agenzia Regionale Toscana per l’impiego, Treedom e Search on Media Group.

Tra le altre novità della seconda edizione, la presenza di tanti spazi satellite, adiacenti all’auditorium. Oltre a NGF Expo, area dedicata a enti regionali, nazionali ed europei, anche l’area NGF Job curata dall’Agenzia regionale toscana per l’impiego (Arti) per il matching tra giovani e imprese; il camper di Giovanisì, per l’infopoint del progetto regionale per l’autonomia dei giovani. Ci sarà l’NGF Village, dedicato ad incontri con alcuni ospiti.

Vai alla landing page di NGF e iscriviti!: https://giovanisi.it/nextgenerationfest/

 

Comunicato stampa di Antonio Cannata, Toscana Notizie

Condividi sui social:

Categoria post: Next Generation Fest Categoria: #creatività Categoria: #europa Categoria: #formazione Categoria: #generazione z Categoria: #lavoro Categoria: #Next Generation Fest