News

‘NEET Working Tour’, l’iniziativa del Ministero per le politiche giovanili farà tappa a Lucca il 26 e 27/4

Data e ora: Pubblicato il: 19 Aprile 2022 11:53

Dettagli articolo

Arriva a Lucca il NEET Working Tour: l’iniziativa promossa dal Ministro per le Politiche giovanili, Fabiana Dadone, in collaborazione con l’Agenzia Nazionale per i Giovani, l’Agenzia Nazionale per le Politiche attive del lavoro e Carta Giovani Nazionale.

Il NEET Working Tour, campagna informativa itinerante rivolta ai NEET (Not in Education, Employment or Training), giovani inattivi di età compresa tra i 14 e i 35 anni che non studiano, non lavorano e non fanno formazione arriva a Lucca, in Piazza Napoleone I, il 26 e 27 aprile. L’iniziativa rientra nel “PIANO NEET”, un piano strategico di emersione e orientamento dei giovani inattivi, promosso dal Ministero per le Politiche Giovanili e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Il NEET Working Tour, ha iniziato il suo viaggio l’11 aprile da Torino, con l’inaugurazione da parte del Ministro Fabiana Dadone e, dopo la tappa dell’11 e 12 aprile ad Alessandria, continuerà il suo viaggio percorrendo l’Italia con l’obiettivo di coinvolgere i giovani inattivi, sensibilizzarli e offrire  loro momenti informativi, in collaborazione con i numerosi partner che hanno deciso di sostenere l’iniziativa.

“Il tour nelle città italiane ha lo scopo di raggiungere i giovani nella loro confort zone, ingaggiarli, metterli a conoscenza dei progetti e delle iniziative che il Governo ha messo in atto. Vogliamo raccontare loro, che l’Italia è un Paese per giovani che offre ad ognuno la possibilità di realizzarsi”, commenta il Ministro Fabiana Dadone.

 

Il programma del NEET Working Tour

In ogni città sarà allestito un vero e proprio villaggio dedicato ai giovani, dove i partecipanti potranno seguire le diverse attività in programma, ricevere informazioni e assistenza, e confrontarsi con le numerose realtà (istituzionali, commerciali e del terzo settore) che sostengono l’iniziativa.

Nel dettaglio, in ogni tappa saranno presenti:

  • il Dipartimento per le Politiche Giovanili con il Portale Giovani2030, le iniziative dell’Anno europeo, la Carta giovani, il Piano Neet e l’Ufficio del Servizio civile universale con informazioni delle attività in Italia e all’estero e con testimonianze dei volontari su progetti sul territorio;
  • l’Agenzia Nazionale per i Giovani che fornirà informazioni sui programmi europei Erasmus+: Youth e Corpo europeo di solidarietà e su tutte le iniziative promosse dall’Ente;
  • l’Agenzia Nazionale per le Politiche attive del lavoro che offrirà informazioni relative al progetto “Garanzia giovani”, centri per l’impiego ed altre opportunità di formazione sul territorio, e assistenza nella redazione delle domande di lavoro e dei CV.

Altri partner che interverranno in diverse tappe in programma sono:

  • Fondazione Vodafone, Google, Cisco, Elis, Maximus, Manpower e altri partner di G2030;
  • Alcuni partner territoriali quali: Coldiretti giovani, Confartigianato giovani, Confindustria, Confitarma, Confagricoltura.

Il truck, inoltre, ospiterà la stazione radiofonica ANG In Radio che seguirà tutte le tappe del tour offrendo ai giovani presenti la possibilità di raccontarsi e a quanti seguono on line l’iniziativa di vivere e condividere l’esperienza.

Come partecipare al NEET Working Tour

L’ingresso e la partecipazione sono gratuiti.
Per avere accesso a tutte le attività, è necessario iscriversi compilando il seguente form:
https://forms.gle/XeosJwxDcrwhD6dTA

Fonte: Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale

 

Condividi sui social:

Categoria post: Comunicazione Categoria: #Anno europeo dei giovani Categoria: #giovani2030 Categoria: #Neet Categoria: #neet working tour