Giovanisì+

Toscanaincontemporanea2019
Bando rivolto a soggetti che operano in ambito culturale. Attivo fino al 31 maggio 2019

Pubblicato da a.freschi il 2 Maggio 2019

La Regione Toscana, con l’avviso pubblico Toscanaincontemporanea2019, intende sostenere il pluralismo dell’offerta culturale e lo sviluppo di proposte progettuali innovative e di alto livello qualitativo.

Nello specifico, il progetto ha l’obiettivo di sostenere le manifestazioni a livello nazionale ed internazionale e di promuovere le attività dei giovani artisti under 35, sia italiani che stranieri attivi in Toscana, attraverso due linee di intervento: una rivolta a consolidare l’identità culturale contemporanea toscana, e l’altra finalizzata a promuovere la creatività giovanile.

Toscanaincontemporanea2019 si inserisce nell’ambito di Giovanisì ed è attivo fino al 31 maggio 2019.

chi può presentare domanda

I soggetti beneficiari dell’intervento, sia singolarmente che nell’ambito di reti, sono enti pubblici, università, istituti scolastici, centri di ricerca, accademie, associazioni, fondazioni e altri soggetti che operino in ambito culturale senza fine di lucro nel territorio toscano.

Le due linee di intervento previste dal bando, nello specifico, hanno la finalità di:

1) sostenere le azioni progettuali in grado di qualificare centri, istituzioni culturali e luoghi della cultura;

2) sostenere le proposte culturali che coinvolgano prevalentemente artisti under 35 italiani e stranieri, che operano in Toscana, al fine di incrementare la partecipazione del pubblico, soprattutto dei più giovani. L’obiettivo è quello di favorire i talenti emergenti e le nuove generazioni relativamente alle arti visive contemporanee, anche attraverso la realizzazione di attività sperimentali ed inedite capaci di coinvolgere utenze diversificate per tipologia e target di riferimento.

Sono previste alcune premialità di punteggio tra cui, ad esempio, la realizzazione di attività formative con il coinvolgimento di istituti scolastici toscani.

come presentare domanda

La modulistica per la domanda di contributo, insieme alla documentazione prevista dall’art. 7, devono essere presentate entro il 31 maggio 2019, in formato PDF con la seguente dicitura “Toscanaincontemporanea2019. Domanda di contributo”, in una delle seguenti modalità:

  • tramite pec, all’indirizzo regionetoscana@postacert.toscana.it (farà fede il tracciato elettronico di ricezione della corrispondenza telematica);
  • tramite Ap@ci (una volta accreditati, è necessario inviare la documentazione indicando come ente destinatario “Regione Toscana Giunta”. Farà fede il tracciato elettronico di ricezione della corrispondenza telematica);
  • protocollo interoperabile, per le amministrazioni pubbliche attive sul sistema InterPRO.
  • a mezzo raccomandata A/R (solo per i privati), indicando l’indirizzo Via C.L. Farini n. 8 – 50121 Firenze. Farà fede il timbro postale. In questo caso l’attestazione del pagamento dell’imposta di bollo, qualora sia dovuta, deve essere apposta sulla domanda e non annullata.

Si consiglia di inoltrare la ricevuta di invio con relativa documentazione agli indirizzi:

 

Documentazione

Decreto n.6022 del 11-04-2019
Allegato A – Avviso Pubblico
Allegato B – Modulistica per la domanda di contributo 
Allegato C – Linee guida per la rendicontazione 
Allegato D – Modulo di rendiconto 

informazioni

Settore Patrimonio culturale, Siti UNESCO, Arte contemporanea, Memoria della Regione Toscana
– Vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

Elisa Mazzini
elisa.mazzini@regione.toscana.it
Tel. 055 4384127

Lisa Covelli
lisa.covelli@regione.toscana.it
Tel. 055 4382705

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
info@giovanisi.it
numero verde 800 098 719

 

L’iniziativa si inserisce in Giovanisì+, area del progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani dedicata a temi come partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport

Pubblicato il 2 Maggio 2019