Studio e formazione

Borse Pegaso 2019: dottorati internazionali
I bandi erogati dalle Università toscane per 98 laureati under 35

Pubblicato da ggambacciani il 19 Aprile 2019

Sono 98 le borse di dottorato internazionale “Pegaso”, finanziate con il bando scaduto il 30 gennaio 2019, promosso da Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì.

I corsi di dottorato internazionale, a cui potranno iscriversi giovani laureati under 35, sono erogati dalle Università toscane e finanziati con il POR FSE 2014/2020.

In totale i corsi sono 16 (rivolti a un totale di 98 laureati), così suddivisi: 5 dell’Università di Firenze; 6 dell’Università di Siena; 4 dell’Università di Pisa e 1 dell’Università per Stranieri di Siena.

DESTINATARI DELLE BORSE PEGASO

Le Borse Pegaso vengono assegnate, attraverso bandi interni delle Università, ai laureati under 35, che potranno in questo modo accedere a corsi di dottorato internazionale, realizzati in Toscana in ambiti di ricerca innovativi.

L’obiettivo delle borse, di durata triennale e promosse da reti di soggetti universitari in collaborazione con il mondo produttivo, è quello di migliorare la qualità e l’efficacia della formazione universitaria, di rafforzare le sinergie fra alta formazione, ricerca e mondo del lavoro e di sostenere l’accesso di giovani laureati alla ricerca.

BANDi ATTIVi

Università di Firenze
Scadenza: 29 maggio 2019 (ore 12)

  • Neuroscienze
  • Scienze della Terra
  • Smart Computing
  • Civil and env. Engineering
  • Storia Arte e Spettacolo

Università di Pisa
Scadenza: 29 maggio 2019 (ore 13)

  •  Informatica
  •  Smart Industry
  •  Economia Aziendale e Management
  • Scienze Archeologiche

Università di Siena
Scadenza: 7 giugno 2019 (ore 14)

Scadenza: 28 giugno 2019

 


BANDi scaduti

Università per stranieri di Siena
Scaduto il 14 maggio 2019 (Linguistica storica, educativa e italianistica)


 

LA GRADUATORIA

Consulta i percorsi di Dottorato Pegaso 2019

DOCUMENTAZIONE

Decreto n.5342 del 02-04-2019
Decreto n.6550 del 23-04-2019 (decreto di scorrimento)

INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni sui singoli bandi, è necessario contattare direttamente le Università.

 


 

Pubblicato il 19 Aprile 2019